COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

International Patients
+39 02 8224 6579

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Incubatrice neonatale

Che cos'è e a che cosa serve l'incubatrice neonatale?

L'incubatrice neonatale (o culla termica) è un apparecchio presente in alcune strutture ospedaliere deputato ad accogliere temporaneamente neonati pretermine o sottopeso. L'incubatrice ricrea l'ambiente intrauterino e assicura ai piccoli le giuste condizioni per la sopravvivenza e la crescita. Quando i bimbi hanno raggiunto la giusta temperatura corporea e il peso adatto possono lasciare l'incubatrice, il tempo di permanenza varia a seconda dei casi clinici e delle condizioni.

 

Come funziona l'incubatrice neonatale?

Il macchinario è dotato di un ripiano con materassino, su cui viene adagiato il neonato, e di una copertura rigida trasparente fornita ai lati di aperture tonde attraverso cui gli operatori sanitari infilano le mani per la cura del neonato o i genitori per interagire con il proprio figlio.
L'aria all'interno della copertura è resa sterile grazie ad appositi microfiltri ed è ossigenata mediante un tubo.
Un sistema elettronico permette di tenere sotto controllo i parametri vitali del neonato (battito cardiaco, respirazione) e di monitorarne peso e temperatura e di verificare il livello di ossigenazione e calore della culla termica.

 

L'incubatrice neonatale è pericolosa o dolorosa?

L'uso dell'incubatrice è sicuro e indolore.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici