COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Oncologo medico

L'oncologia medica è la branca della medicina che si occupa della diagnosi dei tumori solidi ed ematologici e delle terapie antitumorali non chirurgiche.

 

Di cosa si occupa l'oncologo medico?

L'oncologo medico è uno specialista nell'ambito dei tumori che dopo la diagnosi di un cancro si prende cura del paziente attraverso terapie basate sull'uso dei chemioterapici o di altri farmaci, senza invece intervenire chirurgicamente. Spesso può lavorare in team con un chirurgo specializzato nel trattamento dei tumori o con uno specialista nei trattamenti antitumorali a base di radiazioni.
I suoi compiti includono spiegare al paziente la diagnosi e lo stadio di sviluppo del tumore, presentargli le diverse possibilità di trattamento, fornire cure e assistere il paziente per garantirgli la migliore qualità di vita possibile.

 

Quali sono le patologie più spesso trattate dall'oncologo medico?

Un oncologo medico può trovarsi a che fare con tutti i tipi di tumori noti. In Italia quelli più frequenti sono:

Altre forme tumorali diffuse sono:

L'oncologo medico si occupa inoltre della cura di:

 

Quali sono le procedure più utilizzate dall'oncologo medico?

Fra le procedure diagnostiche utilizzate dall'oncologo medico sono incluse:

Per trattare i tumori l'oncologo medico usa invece:

  • chemioterapia
  • terapie biologiche, ad esempio a base di anti-EGF, di antiangiogenetici o di anticorpi monoclonali
  • trapianto di midollo allogenico
  • uso combinato di farmaci antitumorali e di cellule staminali autologhe

 

Quando chiedere un appuntamento con l'oncologo medico?

In genere è il medico curante a indirizzare il paziente dall'oncologo medico dopo aver raccolto indizi che portano a sospettare la presenza di un tumore. Inoltre è necessario rivolgersi a questo specialista anche dopo essere stati sottoposti a trattamenti antitumorali per monitorare l'andamento delle terapie e l'eventuale comparsa di recidive.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici