COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Somatropina

La somatropina viene utilizzata nel trattamento della sindrome da intestino corto.

 

 

Che cos’è la somatropina?

La somatropina agisce aumentando il flusso di acqua, elettroliti e nutrienti nell’intestino.

 

 

Come si assume la somatropina?

La somatropina viene somministrata mediante iniezioni. La sua assunzione deve essere associata a una dieta specifica.

 

 

Effetti collaterali della somatropina

Il trattamento a base di somatropina può aumentare il rischio di sviluppare un nuovo tumore in chi ha già lottato contro alcuni tipi di cancro in età pediatrica e ha assunto il farmaco per far fronte a una carenza di ormone della crescita. Inoltre è stato associato a pancreatite, dolori, gonfiore o rigidità a muscoli o articolazioni e aumento della glicemia.

Fra gli altri suoi possibili effetti avversi sono inclusi:

  • meteorismo
  • lievi gonfiori
  • lieve nausea, mal di stomaco o vomito
  • lieve dolore, gonfiore, arrossamento, prurito o livido al sito di iniezione

 

È importante contattare subito un medico in caso di:

  • rash grave
  • orticaria
  • prurito
  • difficoltà respiratorie
  • senso di oppressione o dolore al petto
  • gonfiore di bocca, volto, labbra o lingua
  • aumento di volume delle mammelle
  • bruciori, intorpidimenti o pizzicore
  • cambiamenti nell’aspetto o nelle dimensioni di un neo
  • battito cardiaco accelerato
  • febbre, brividi o mal di gola o tosse persistenti
  • comparsa di neoformazioni cutanee
  • mal di testa o capogiri forti o persistenti
  • dolori muscolari o articolari forti o persistenti
  • gonfiore a testa, volto, mani, caviglie o piedi forte o persistente
  • dolore allo stomaco o alla schiena forte o persistente
  • fiato corto
  • russamento o respiro irregolare durante il sonno
  • disidratazione
  • iperglicemia
  • ispessimento o indurimento della pelle al sito di iniezione
  • difficoltà respiratorie
  • lividi
  • sudorazione insolita
  • problemi alla vista
  • ittero

 

Controindicazioni e avvertenze

La somatropina non è indicata se si soffre di tumore al cervello, di problemi respiratori o di gravi problemi insorti come complicazione di interventi chirurgici o traumi.

 

Prima del trattamento è importante informare il medico:

  • di eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, a qualsiasi altro farmaco, ad alimenti o ad altre sostanze (in particolare all’alcol benzilico)
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, citando in particolare estrogeni, anticonvulsivanti, ciclosporina, corticosteroidi, insulina e altri antidiabetici
  • se si soffre (o si ha sofferto) di problemi polmonari o respiratori, ipotiroidismo, malattie cardiache, pressione alta, problemi al pancreas, al fegato o ai reni, disturbi endocrini, diabete, iperglicemia, retinopatia diabetica, leucemia, altri tumori (in particolare al cervello) e crescita di masse insolite (soprattutto nel cervello), scoliosi, sindrome del tunnel carpale, sindrome di Prader-Willi
  • in caso di diabete in famiglia
  • in caso di sovrappeso
  • in caso di interventi chirurgici o traumi recenti
  • in caso di gravidanza o allattamento

Durante il trattamento non bisogna assumere alcolici.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici