COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Colesevelam

Il colesevelam è utilizzato insieme a dieta e attività fisica per ridurre livelli di colesterolo elevati e per controllare la glicemia in chi soffre di diabete di tipo 2.

Che cos'è il colesevelam?

Il colesevelam è un sequestrante degli acidi biliari. Agisce aiutando la loro eliminazione. In questo modo stimola l'organismo a utilizzare il colesterolo proprio per produrre acidi biliari, promuovendo di conseguenza la riduzione dei livelli di colesterolo nel sangue.
Non è invece noto il meccanismo attraverso cui il colesevelam aiuta a trattare il diabete di tipo 2.

Come si assume il colesevelam?

Il colesevelam può essere utilizzato da solo o in combinazione con altri farmaci. Viene somministrato per via orale, sotto forma di compresse da assumere durante i pasti con abbondanti quantità di liquidi.

Effetti collaterali del colesevelam

Il colasevelam può causare costipazione e ipoglicemia. Inoltre può ridurre l'assorbimento di altri farmaci.

Fra gli altri suoi possibili effetti avversi sono inclusi:

È importante contattare subito un medico in caso di:

Avvertenze

L'assunzione di colasevelam può essere controindicata in presenza di alcuni problemi intestinali, in caso di interventi chirurgici a stomaco o intestino, se si è a rischio di blocco intestinali, di pancreatite causata da trigliceridi elevati e se i livelli di questi ultimi sono molto alti.

Prima che il trattamento risulti efficace possono essere necessarie diverse settimane.

Prima di assumere colasevelam è importante informare il medico:

  • di eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, a qualsiasi altro farmaco, ad alimenti o ad altre sostanze
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, citando in particolare insulina, sulfoniluree, metformina, ciclosporine, idantoine, ormoni tiroidei e warfarin
  • se si soffre (o si ha sofferto) di difficoltà di deglutizione, problemi all'esofago, emorroidi, bassi livelli di vitamina A, D, E o K, difficoltà nell'assorbimento dei nutrienti, trigliceridi alti, pancreatite o problemi gastrointestinali
  • in caso di gravidanza o allattamento

È bene informare medici, chirurghi e dentisti dell'assunzione di colesevelam.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici