COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Zafirlukast

Lo zafirlukast appartiene alla famiglia degli antagonisti dei leucotrieni, molecole che promuovono il rigonfiamento e il restringimento delle vie respiratorie. In particolare, lo zafirkulast impedisce l'interazione tra i leucotrieni e i suoi recettori.

Cos'è zafirlukast?

Lo zafirlukast è utilizzato per prevenire i sintomi dell'asma. Può inoltre essere utilizzato per trattare la rinite allergica e, a volte, per prevenire le difficoltà respiratorie durante l'esercizio fisico con cui può avere a che fare chi soffre di asma.

Come si assume zafirlukast?

Lo zafirlukast viene assunto per via orale sotto forma di compresse. In genere la posologia è di due compresse al giorno, da assumere un'ora prima o 2 ore dopo i pasti.

Effetti collaterali di zafirlukast

Il più comune effetto avverso dello zafirlukast è il mal di testa. A questo si possono aggiungere problemi psicologici che possono portare ad agitazione, comportamenti aggressivi, ansia, irritabilità, sogni bizzarri, allucinazioni visive o sonore, depressione, disturbi del sonno, irrequietezza o tremori.
La sua assunzione può scatenare sintomi anche gravi, da portare immediatamente all'attenzione del proprio medico:

Controindicazioni e avvertenze di zafirlukast

Lo zafirlukast non deve essere assunto per contrastare i sintomi di un improvviso attacco d'asma ed è controindicato durante l'allattamento.
Prima di assumere il farmaco è inoltre parlare al medico:

  • di eventuali allergie a questo principio attivo o ad altri medicinali
  • degli altri medicinali assunti, soprattutto se si tratta di anticoagulanti, prodotti a base di aspirina, calcio-antagonisti, carbamazepina, cisapride, ciclosporine, eritromicina, fenitoina, teofillina o tolbutamide
  • di eventuali patologie epatiche di cui si soffre o di cui si è sofferto in passato
  • di un'eventuale gravidanza o di un allattamento al seno.
Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici