COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Metoclopramide

La Metoclopramide è utilizzata per il trattamento a breve termine dei bruciori causati dal reflusso gastroesofageo nel caso in cui gli altri farmaci disponibili non siano risultati utili.

Trova, inoltre, impiego in caso di gastroparesi diabetica.

Che cos'è la Metoclopramide?

La Metoclopramide aumenta le contrazioni dei muscoli del primo tratto dell'apparato digerente, accelerando così lo svuotamento gastrico.

Come si assume la Metoclopramide?

La Metoclopramide può essere somministrata per via orale, parenterale o direttamente in vena. Le modalità di trattamento variano da caso a caso, ma la durata della terapia non deve mai superare le dodici settimane.

Effetti collaterali della Metoclopramide

Dosi elevate o assunzioni prolungate di Metoclopramide possono causare disturbi del movimento potenzialmente irreversibili che si manifestano con movimenti incontrollabili di labbra, lingua, occhi, volto, braccia e gambe.
Fra gli altri possibili effetti avversi della Metoclopramide sono inclusi:

È importante interrompere l'assunzione e contattare subito un medico in caso di:

Avvertenze della Metoclopramide

La Metoclopramide non deve essere assunta per più di dodicisettimane o superando i dosaggi prescritti. Inoltre durante il trattamento non devono essere consumati alcolici.
Prima di iniziare il trattamento è importante informare il medico:

  • di eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti o a qualsiasi altro farmaco o alimento
  • degli altri medicinali, dei fitoterapici e degli integratori che si stanno assumendo
  • nel caso in cui si soffra (o si abbia sofferto) di malattie epatiche o renali, scompenso cardiaco congestizio, pressione alta, diabete, Parkinson, depressione o altre malattie psichiatriche, emorragie o blocchi gastrointestinali, ulcere gastrointestinali, epilessia o convulsioni, feocromocitoma, cancro al seno o fenilchetonuria
  • in caso di gravidanza o allattamento al seno

La Metoclopramide non deve essere somministrata ai bambini.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici