COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Glicerina

La glicerina è un lassativo. Viene utilizzata nel trattamento della costipazione occasionale.

 

 

Che cos’è la glicerina?

La glicerina agisce irritando il rivestimento interno dell’intestino e aumentando le quantità di fluidi, facilitando così l’eliminazione delle feci.

 

 

Come si assume la glicerina?

La glicerina viene somministrata sotto forma di supposte.

 

 

Effetti collaterali della glicerina

Fra i possibili effetti avversi delle supposte di glicerina sono inclusi:

 

È importante rivolgersi subito a un medico in caso di:

 

Controindicazioni e avvertenze

L’uso delle supposte di glicerina è controindicato in caso di blocchi gastrointestinali e di dolori addominali dalle cause sconosciute.

 

Prima dell’utilizzo è bene informare il medico:

  • di allergie ai principi attivi, ad altri farmaci, ad altre sostanze o ad alimenti
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti
  • in caso di recente somministrazione di altri mezzi di contrasto
  • se si soffre (o si ha sofferto) di appendicite o emorragie rettali
  • in caso di improvvisi cambiamenti dell’attività intestinale che durano da più di 2 settimane
  • in caso di nausea, vomito o mal di stomaco improvvisi
  • in caso di gravidanza o allattamento

 

Le supposte di glicerina non devono essere utilizzate per più di una settimana senza averne parlato con il medico.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici