COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Naprossene

Che cos'è il Naprossene?

Il Naprossene è un farmaco antinfiammatorio non steroideo (Fans) e può essere prescritto per alleviare il dolore, la sensibilità al tatto, il gonfiore e la rigidità associate all'artrosi, all'artrite reumatoide, all'artrite giovanile e alla spondilite anchilosante. Il Naprossene, come tutti i Fans, agisce inibendo la produzione delle prostaglandine, molecole coinvolte nei processi infiammatori.

A cosa serve il Naprossene?

Il Naprossene trova impiego nel trattamento del dolore associato alla borsite, alla tendinite, all'artrite causata dalla gotta e ad altri tipi di sindromi dolorose, inclusi i dolori mestruali.
I farmaci da banco a base di Naprossene possono invece essere assunti per contrastare mal di testa, dolori muscolari, dolori atritici, dolori mestruali, mal di denti, mal di schiena e per abbassare la febbre o contrastare i sintomi del raffreddore.

Come si assume il Naprossene?

Il Naprossene può essere assunto per via orale sotto forma di compresse, compresse a rilascio ritardato, compresse a rilascio prolungato e sospensione per uso orale. La posologia delle compresse a rilascio è in genere di una dose al giorno, ma può salire a due dosi al giorno in caso di artrite e a tre dosi in caso di gotta.
Quando utilizzato per trattare sindromi dolorose acute può essere assunto al bisogno ogni 6-8 ore.

I medicinali da banco a base di Naprossene dovrebbero essere assunti a stomaco pieno in modo da evitare che scatenino nausea.

Effetti avversi collaterali del Naprossene

L'assunzione di Fans aumenta il rischio di eventi cardiovascolari, ulcere ed emorragie gastrointestinali.

Fra i possibili effetti avversi del Naprossene sono inoltre inclusi:

È importante contattare subito un medico nel caso in cui l'assunzione del farmaco scateni:

Controindicazioni e avvertenze del Naprossene

Il Naprossene non deve essere assunto subito prima o subito dopo un intervento di bypass coronarico.
Non deve inoltre essere assunto insieme ad altri antidolorifici.

Il Naprossene può interferire con la capacità di guidare o di manovrare macchinari pericolosi. La sonnolenza indotta dal farmaco può essere accentuata dall'alcol.

Prima di assumere Naprossene è importante informare il medico:

  • di allergie al principio attivo o ad altri Fans, a qualsiasi farmaco antidolorifico o antipiretico o a qualunque altro medicinale
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, ricordando di menzionare in particolare ACE-inibitori, antagonisti del recettore dell'angiotensina II, betabloccanti, diuretici, litio, antidiabetici, metotressato, probenecid, SSRI, sulfamidici e warfarin
  • se si deve seguire una dieta a basso contenuto di sodio
  • se si soffre (o si è sofferto) di asma (soprattutto se associata a frequente naso chiuso o che cola o a polipi nasali), anemia o malattie renali o epatiche
  • in caso di gravidanza o allattamento

È bene informare chirurghi e dentisti di una terapia in corso con Naprossene.