COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Etanercept

L'etanercept è utilizzato nel trattamento di forme moderate-gravi di spondilite anchilosante, artrite giovanile, psoriasi a placche, artrite reumatoide e artrite psoriasica.

Che cos'è l'etanercept?

L'etanercept è un inibitore del TNF-alfa (Tumor Necrosis Factor alfa), proteina che causa infiammazione.

Come si assume l'etanercept?

L'etanercept viene somministrato mediante iniezioni sottocutanee. Può essere utilizzato da solo o in combinazione con altri farmaci.

Effetti collaterali dell'etanercept

L'etanercept può ridurre le capacità di combattere le infezioni e il numero di piastrine nel sangue, mentre può aumentare il rischio di tumori del sangue e di comparsa di problemi del sistema nervoso (o di peggioramento di quelli eventualmente già presenti). Inoltre può causare o peggiorare la psoriasi, influenzare la glicemia e interferire con alcune analisi di laboratorio, come quelle per la diagnosi della tubercolosi

Fra gli altri suoi possibili effetti avversi sono inclusi:

  • mal di testa
  • naso chiuso o che cola
  • irritazione alla gola
  • dolore, arrossamenti, prurito o gonfiore al sito di iniezione

È importante rivolgersi subito a un medico in caso di:

  • rash
  • orticaria
  • prurito
  • difficoltà respiratorie
  • senso di oppressione o dolore al petto
  • gonfiore di bocca, volto, labbra o lingua
  • raucedine insolita
  • bruciore, intorpidimenti o pizzicore
  • cambiamenti nell'aspetto di un neo
  • riduzione della lucidità mentale
  • capogiri
  • battito cardiaco accelerato
  • sensazione di malessere generale
  • aumento della minzione
  • cambiamenti d'umore o del comportamento
  • respiro accelerato
  • rash sul volto o sulle braccia che peggiora con l'esposizione al sole
  • pelle rossa, gonfia, con vesciche o che si desquama
  • convulsioni
  • dolore, arrossamento, prurito o gonfiore forti o persistenti a livelli del sito di iniezione
  • fiato corto
  • aumento di peso improvviso e ingiustificato
  • braccia o gambe gonfie
  • linfonodi ingrossati
  • emorragie
  • tubercolosi o altre infezioni
  • nausea, vomito, dolore allo stomaco o diarrea insolite
  • neoformazioni cutanee o altri cambiamenti della pelle
  • stanchezza o debolezza insolite
  • pallore
  • problemi alla vista
  • gambe o braccia deboli

Controindicazioni e avvertenze

L'etanercept potrebbe essere controindicato in caso di sepsi, ai pazienti con granulomatosi di Wegener che assumono farmaci che possono indebolire il sistema immunitario e a chi sta assumendo abatacept, anakinra o ciclofosfamide.

Prima della somministrazione è inoltre bene informare il medico:

  • di allergie ai principi attivi, ad altri farmaci, ad altre sostanze o ad alimenti (ad esempio al lattice o alla gomma)
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, in particolare abatacept, anakinra, corticosteroidi, metotressato, sulfasalazina, ciclofosfamide, insulina e altri antidiabetici
  • se si soffre (o si ha sofferto) di infezioni, sintomi simil influenzali, condizioni che aumentano il rischio di infezioni (inclusi viaggi in aree in cui sono più frequenti), tubercolosi, intorpidimenti, pizzicori, malattie del sistema nervoso, scompenso cardiaco congestizio, linfoma o latri tumori, malattie del sangue, problemi al midollo osseo, malattie autoimmuni o latri problemi al sistema immunitario, emorragie rettali, fuoco di Sant'Antonio, ganulomatosi di Wegener o problemi epatici
  • in caso di riattivazione del virus dell'epatite B dopo assunzione di inibitori del TNF
  • in caso di ferite aperte o piaghe
  • in caso di TB test positivo, di viaggi in aree in cui la tubercolosi è comune o contatto con pazienti tubercolotici
  • in caso di interventi chirurgici programmati
  • in caso di vaccinazioni recenti o programmate
  • in caso di gravidanza o allattamento

L'etanercept può compromettere le capacità di guidare o di manovrare macchinari pericolosi. Questo effetto avverso può essere aggravato dall'alcol e da alcuni medicinali.

È importante informare medici, chirurghi e dentisti dell'assunzione di etanercept.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici