COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Altretamina

L'Altretamina agisce rallentando o bloccando la crescita delle cellule tumorali.

A cosa serve l'Altretamina?

L'Altretamina trova impiego nella terapia delle forme di tumore all'ovaio che non migliorano o addirittura tendono ad aggravarsi dopo il trattamento con altri farmaci.

Come si assume l'Altretamina?

L'Altretamina può essere somministrata per via orale sotto forma di capsule. In genere la posologia è di 4 assunzioni al giorno, una dopo ogni pasto principale e una prima di andare a dormire. Il trattamento può durare dai 14 ai 21 giorni consecutivi e può essere ripetuto ogni 4 settimane.
Il medico può variare la dose di Altretamina da assumere in base alla risposta al trattamento e agli eventuali effetti avversi con cui si ha a che fare.

Effetti collaterali dell'Altretamina

L'Altretamina può causare gravi danni ai nervi. Per questo è importante parlare subito al medico di sintomi come:

  • dolore, bruciore, intorpidimento o pizzicore a mani o piedi
  • debolezza a braccia o gambe
  • perdita della capacità di muovere braccia o gambe
  • cambiamenti dell'umore
  • perdita di coscienza

Fra gli altri possibili effetti avversi del farmaco sono inclusi:

È importante contattare subito un medico o recarsi al Pronto Soccorso nel caso in cui il trattamento sia associato a:

  • febbre, brividi, mal di gola, tosse e congestione persistenti o altri sintomi di un'infezione in corso
  • lividi o emorragie
  • sangue nelle feci o feci scure
  • vomito con sangue o con materiale simile a caffè
  • sanguinamenti gengivali
  • piccole macchie tonde e rossastre sulla pelle

Controindicazioni e avvertenze dell'Altretamina

Prima di assumere Altretamina è importante informare il medico:

  • di eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti o a qualsiasi altro farmaco
  • degli altri medicinali, dei fitoterapici e degli integratori che si stanno assumendo, in particolare cimetidina, isocarbossazide, fenelzina, piridossina e tranilcipromina
  • se si è mai stati in trattamento con chemioterapici come bendamustina, cisplatino, carmustina, ciclofosfamide, ifosfamide, lomustina, melfalan, procarbazina, temozolomide o tioguanina
  • nel caso in cui si soffra (o si abbia sofferto) di disturbi del sistema nervoso o malattie del sangue
  • in caso di gravidanza o allattamento al seno.
Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici