COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Sulfisoxazolo

Il sulfisoxazolo è utilizzato nel trattamento e nella prevenzione di infezioni associate a diversi batteri, sia Gram-positivi che Gram-negativi.

Trova ad esempio applicazione nella cura di infezioni delle vie urinarie gravi, ripetute o persistenti, della meningite meningococcica, dell’otite media acuta, del tracoma, delle congiuntiviti da inclusione, le nocardiosi, la toxoplasmosi e del cancroide.

 

Che cos’è il Sulfisoxazolo?

Il sufisoxazolo impedisce ai batteri di produrre acido folico inibendo l’enzima responsabile della sintesi di un suo precursore. In questo modo blocca la crescita dei microrganismi.

 

Come si assume il Sulfisoxazolo?

Il sulfisoxazolo viene somministrato per via orale.

 

Effetti collaterali del Sulfisoxazolo

L’assunzione prolungata o ripetuta di sulfisoxazolo può aumentare il rischio di altre infezioni. Inoltre il trattamento può aumentare la sensibilità della pelle al sole, può alterare i test per la misurazione dei livelli di chetoni nelle urine e può causare ipoglicemia.
Fra gli altri suoi possibili effetti avversi sono inclusi:

 

È importante contattare subito un medico in caso di:

 

Avvertenze

Il sulfisoxazolo è controindicato alla fine della gravidanza, nei primi due mesi di allattamento, in caso di anemia da carenza di acido folico, di gravi disturbi renali o di blocchi della vescica.

Il trattamento può compromettere le capacità di guidare o di manovrare macchinari pericolosi, soprattutto se concomitante a quella di alcolici o di altri farmaci.

Prima dell’assunzione di sulfisoxazolo è importante informare il medico:

  • di eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, ad altri medicinali (in particolare a sulfamidici), ad alimenti o a qualsiasi altra sostanza
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, in particolare anticoagulanti, metotressato e sulfoniluree
  • se si soffre (o si ha sofferto) di diarrea, mal di gola, infezioni gastrointestinali, asma, carenza di G6PDH, malattie ematiche, epatiche o renali
  • in caso di gravidanza o allattamento

È necessario informare medici, chirurghi e dentisti dell’assunzione di sulfisoxazolo.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici