COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Resveratrolo

Che cos’è il resveratrolo?

Il resveratrolo è una sostanza che viene naturalmente prodotta da varie piante, come per esempio vite, more e cacao, a scopo protettivo nei confronti di agenti patogeni come batteri o funghi. È un fenolo non flavonoide. 

 

A cosa serve il resveratrolo?

Il resveratrolo rientra nell'elenco del Ministero della Salute "Altri nutrienti e altre sostanze ad effetto nutritivo o fisiologico".  Diverse sono le attività biologiche del resveratrolo, sebbene molte siano ancora da validare dal punto di vista scientifico: ha capacità antiossidanti e antinfiammatorie, risulta protettivo per i vasi sanguigni ed è in grado di stimolare una serie di processi coinvolti nella regolazione del ciclo cellulare e nella riparazione del DNA. Da alcuni studi risulta inoltre che le persone che seguono una dieta ricca in resveratrolo sarebbero meno esposte al rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari e cancro. In particolare la sua capacità antiossidante contribuirebbe alla protezione delle cellule dai danni causati dai radicali liberi e grazie a questa sua proprietà aiuterebbe a combattere contro l'invecchiamento della pelle.
Non risultano claim approvati dall’Efsa (l’Autorità europea per la sicurezza alimentare) specifici per i prodotti a base di resveratrolo. La proposta dell'indicazione secondo cui il resveratrolo grazie alla sua attività antiossidante protegge le cellule dai danni causati dai radicali liberi e aiuta a combattere l'invecchiamento della pelle è stata rifiutata a causa dell’assenza di prove scientifiche sufficienti a giustificarla. 

 

Avvertenze e possibili controindicazioni del resveratrolo

Poiché a oggi sono ancora pochi gli studi condotti sull'assunzione di resveratrolo non risulta semplice elencare gli eventuali effetti collaterali, soprattutto sul lungo periodo. Le ricerche condotte finora non hanno comunque rilevato alcun effetto collaterale grave anche in caso di assunzioni di dosi importanti. Tuttavia sembra che il resveratrolo interferisca con i farmaci fluidificanti come il warfarin e con farmaci anti-infiammatori non steroidei come l'aspirina e ibuprofene, aumentando il rischio di sanguinamento. 
È bene sottolineare che un comune integratore a base di resveratrolo in commercio i dosaggi sono in genere di molto inferiori a quelli che si sono dimostrati utili in fase di esperimento.

 

 

Disclaimer  

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il   parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai   consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

 

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici