COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Polifenoli

Che cosa sono i polifenoli?

Con il termine polifenoli si fa riferimento a un vasto gruppo di sostanze organiche naturali. I polifenoli più diffusi in natura sono i flavonoidi, i tannini, le lignine, gli antrachinoni e le melanine. I polifenoli vengono prodotti da vegetali, batteri, funghi e animali e hanno un'importanza primaria nell’alimentazione e in ambito farmacologico.

A cosa servono i polifenoli?

Diverse sono le proprietà benefiche che vengono ascritte ai polifenoli e che valgono loro l'inserimento in diversi integratori; poiché si tratta di un vasto gruppo di sostanze è bene precisare che ciascun sottogruppo (flavonoidi, tannini, lignine, antrachinoni e melanine) ha proprie peculiarità in termini di funzioni e benefici che derivano dall'assunzione. Ai polifenoli possono comunque essere attribuite in via generale diverse proprietà benefiche: capacità antiossidanti e antinfiammatorie, sarebbero in grado di proteggere le cellule dallo stress ossidativo e avrebbero, tra le altre, proprietà in grado di tenere sotto controllo i livelli di colesterolo; capacità antibatteriche, antipruriginose, antiparassitarie e citotossiche.

Attualmente non risultano claim approvati dall’Efsa (l’Autorità europea per la sicurezza alimentare) specifici per prodotti a base di polifenoli. L'unica autorizzazione attualmente riscontrata dall'Efsa riguarda in particolare l'idrossitirosolo/polifenoli da olivo come sostanze in grado proteggere i lipidi presenti nel sangue dagli effetti nocivi dello stress ossidativo. L'Autorità europea precisa che questa indicazione può essere autorizzata solo per gli oli di oliva che contengano almeno 5 mg di idrossitirosolo e suoi derivati ogni 20 g di olio di oliva.

Avvertenze e possibili controindicazioni del polifenoli

Solitamente l'assunzione di polifenoli risulta ben tollerata all'organismo; queste sostanze non presentano controindicazioni quando consumate in modo appropriato. In gravidanza e allattamento l'assunzione di polifenoli mediante una varia alimentazione è considerata sicura. Attualmente però non sono disponibili sufficienti informazioni circa la sicurezza dell'assunzione di dosi più elevate; è bene dunque evitare il consumo di integratori per non assumere quantità superiori rispetto a quelle fornite dagli alimenti.

 

 

Disclaimer 

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il   parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.