COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Glutatione

Che cos’è il glutatione?

Il glutatione è una sostanza naturalmente prodotta dal fegato presente anche in alcuni cibi (frutta, verdura e carni). Dal punto di vista chimico si tratta di un tripeptide formato dagli aminoacidi cisteina, glicina e glutammato.

A cosa serve il glutatione?

Il glutatione è noto principalmente per la sua funzione come antiossidante naturale prodotto dall'organismo stesso. Nelle cellule e negli organi partecipa a diversi processi, dalla produzione e riparazione dei tessuti alla sintesi di proteine e altre molecole, passando per il coinvolgimento nelle difese immunitarie. Somministrato direttamente in vena viene utilizzato per ridurre gli effetti dei trattamenti chemioterapici contro il cancro e contro Parkinson, diabete, anemia associata a dialisi, aterosclerosi e problemi di fertilità maschile. Per via inalatoria il glutatione viene invece per esempio proposto nel trattamento delle malattie polmonari.

L'assunzione per via orale viene proposta contro cataratta, glaucoma, invecchiamento, alcolismo, asma, cancro, malattie cardiache, colesterolo alto, problemi al fegato, AIDS, sindrome da fatica cronica, perdite di memoria, Alzheimer, artrosi, Parkinson e altri problemi di salute. Tuttavia, non sono disponibili informazioni sufficienti a confermare i supposti benefici di questi trattamenti. Inoltre non risulta nemmeno che l’Efsa (l’Autorità europea per la sicurezza alimentare) abbia autorizzato claim che giustifichino l'uso di integratori a base di glutatione a questi o altri scopi.

Avvertenze e possibili controindicazioni

Non risultano possibili interazioni tra l'assunzione di integratori a base di glutatione e quella di farmaci o altre sostanze. Il loro utilizzo è considerato, in generale, sicuro, ma in realtà non si hanno informazioni certe sui loro possibili effetti collaterali. La carenza di informazioni ne rende sconsigliabile l'uso durante la gravidanza e l'allattamento. In caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico.

Si ricorda inoltre che l'assunzione di glutatione sotto forma di prodotti da inalare è controindicata in caso di asma; il trattamento potrebbe infatti aumentare alcuni dei sintomi di questo disturbo.

 

 

Disclaimer 

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il   parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai   consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

 

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici