COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Fucoxantina

Che cos’è la fucoxantina?

La fucoxantina è una sostanza vegetale appartenente alla categoria dei carotenoidi. È contenuta in diverse alghe, soprattutto in quelle brune, anche se quantità inferiori si trovano anche nelle alghe rosse e verdi. È il pigmento di colore simil-arancione che, sovrapponendosi al verde della clorofilla, conferisce alle alghe brune il caratteristico colore. Questo carotenoide è inoltre presente, sebbene in quantità più contenute, in diversi tipi di verdure e ortaggi, soprattutto nei pomodori.

A cosa serve la fucoxantina?

Sebbene il meccanismo di azione della fucoxantina sia ancora da chiarire e gli effetti di questa sostanza siano ancora da accertare dal punto di vista scientifico, la fucoxantina è molto conosciuta per i suoi presunti effetti benefici relativi soprattutto al dimagrimento e alla lotta all’obesità: in particolare faciliterebbe l’eliminazione del grasso corporeo. Questa sostanza avrebbe anche altre potenzialità: svolgerebbe attività antiossidante, proteggendo le cellule dai danni dei radicali liberi, e avrebbe capacità antinfiammatorie e antitumorali (finora dimostrate solo in laboratorio).

Avvertenze e possibili controindicazioni

Generalmente l’uso appropriato fa sì che la fucoxantina sia ben tollerata dalla maggior parte delle persone. È bene che ci si astenga dal consumo di fucoxantina in caso di ipersensibilità sospetta o certa alla sostanza. Poiché i prodotti a base di fucoxantina contengono elevate quantità di iodio, l’assunzione potrebbe comportare problemi di ipertiroidismo; il suo uso è controindicato in caso di patologie tiroidee. Poiché la contestuale assunzione di alcuni farmaci può comportare l’aumento o la diminuzione dell’assorbimento intestinale di fucoxantina, è bene consultare il medico. Infine è consigliabile evitare di assumere questa sostanza durante la gravidanza e durante l’allattamento al seno.

 

 

Disclaimer 

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici