COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Cavoletti di Bruxelles

Che cosa sono i cavoletti di Bruxelles?

I cavolini di Bruxelles sono i germogli ascellari della Brassica oleracea cv. gemmifera.

 

 

Quali sono le proprietà nutrizionali?

100 g di cavolini di Bruxelles apportano circa 40 Calorie suddivise come segue:

  • 45% proteine
  • 43% carboidrati
  • 12% lipidi

 

In particolare, in 100 g di cavolini di Bruxelles crudi si trovano:

 

I cavolini di Bruxelles sono una fonte di alfa- e beta-carotene, luteina/zeaxantina, tiocianati, isotiocianati, indoli, sulforafano e sinigrina.

 

 

Quando non mangiare i cavoletti di Bruxelles?

Il consumo di cavolini di Bruxelles può interferire con l’assunzione di anticoagulanti e diuretici.

 

 

Stagionalità dei cavoletti di Bruxelles

In Italia i cavoletti di Bruxelles sono di stagione da novembre a marzo.

 

 

Possibili benefici e controindicazioni

Il consumo di cavolini di Bruxelles aiuta a proteggere la salute, grazie alla presenza di antiossidanti. Fra di essi sono incluse la vitamina C, importante anche per la sintesi del collagene, la vitamina A e la vitamina E, alleate della salute della pelle. Vitamina A e carotenoidi aiutano anche a proteggere la vista. Fra le altre vitamine, la K è importante per la coagulazione e quelle del gruppo B per il buon funzionamento dell’organismo. La sinigrina e altre molecole aiutano invece a difendersi dai tumori, mentre il di-indolil-metano è un immunomodulatore ed esercita un’azione antibatterica e antivirale. Fra i minerali, il potassio aiuta a proteggere la salute cardiovascolare, mentre manganese e selenio potenziano le difese antiossidanti dell’organismo.

I cavolini di Bruxelles sono fonti di goitrogeni, pericolosi per chi soffre di disturbi alla tiroide.

 

 

 

Disclaimer
Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici