COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Tonno

Che cos’è il tonno?

Il termine tonno raggruppa otto specie di pesci d’acqua salata appartenenti al genere Thunnus e alla famiglia Scombridae: il tonno thynnus o “rosso” (considerato il più pregiato), il tonno albacares o “pinna gialla” (il più utilizzato per l’inscatolamento), il tonno obesus, il tonno maccoyii o “australe”, il tonno tonggol o “indopacifico”, il tonno atlanticus, il tonno orientalis e il tonno alalunga. Questi pesci vengono pescati in mare aperto e sono presenti in quasi tutto il pianeta. Le principali tonnare italiane si trovano in Sardegna e Sicilia.

 

 

Quali sono le proprietà nutrizionali del tonno?

100 g di tonno fresco apportano 159 Calorie ripartite come segue:

  • 54% proteine
  • 46% lipidi

 

In particolare, 100 grammi di tonno fresco apportano:

  • 61,5 g di acqua
  • 21,5 g di proteine
  • 8,1 g di lipidi
  • 0,1 g di zuccheri solubili
  • 70 mg di colesterolo

 

Fra le vitamine e i minerali, 100 g di tonno fresco apportano:

 

 

Quando non mangiare il tonno?

Il consumo del tonno è sconsigliato alle persone che assumono gli antitubercolari, perché se contiene istamina potrebbe causare eventi cardiovascolari ed episodi ipertensivi.

 

 

Stagionalità del tonno

In Italia il tonno fresco è reperibile in quasi tutti i mesi dell’anno, tranne a gennaio e a luglio.

 

 

Possibili benefici e controindicazioni del tonno

Il tonno fresco è ricco di acidi grassi omega 3, che aiutano a prevenire le malattie cardiovascolari e a tenere sotto controllo trigliceridi e pressione sanguigna. Inoltre, gli omega 3 hanno effetti benefici sulla memoria e sull’umore. Uno studio della University of Connecticut School of Nursing ha, infatti, dimostrato che un consumo adeguato di acido docosaesaenoico (Dha) durante la gravidanza può ridurre i sintomi della depressione post-partum. Il tonno contiene anche elevate quantità di fosforo, che promuove il corretto sviluppo di ossa e denti. Nel pesce è presente anche il selenio, che protegge il cuore e il sistema immunitario e favorisce la fertilità maschile e femminile.

 

Il consumo del tonno fresco è sconsigliato a chi soffre di allergia al tonno. Inoltre, questo pesce, essendo un predatore di grandi dimensioni, ha maggiori probabilità di contenere mercurio: sarebbe dunque consigliabile non assumerne quantità eccessive.

 

 

 

Disclaimer
Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici