COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Sarago

Che cos’è il sarago?

Il sarago è un pesce di acqua salata. Come il pagello e l’occhiata appartiene alla Famiglia degli Sparidae. Nei mari italiani possiamo ritrovare cinque specie di sarago: il più diffuso è il cosiddetto sarago maggiore o sargus o sarago reale. Le dimensioni di questo pesce sono generalmente contenute, ma possono variare molto: alcuni esemplari possono arrivare a misurare più di 40 centimetri e pesare oltre 2 chili. Dalla sagoma tondeggiante, il colore predominante delle squame è grigio-argento con striature verdi sui fianchi e una macchia scura in prossimità della coda. Il sarago popola il Mar Mediterraneo e in particolare l’Adriatico, ma anche l’Oceano Atlantico.

 

 

Quali sono le proprietà nutrizionali?

100 grammi di sarago apportano 103 Calorie così ripartite:

  • 58% proteine
  • 39% lipidi
  • 3% carboidrati

 

In particolare 100 grammi di sarago contengono:

 

 

Quando non mangiare il sarago?

A oggi non sono note interazioni tra il consumo di sarago e l’assunzione di farmaci o altre sostanze.

 

 

Reperibilità del sarago

La pesca del sarago viene effettuata in tutti i mesi dell’anno ed è pertanto sempre reperibile nei mercati nostrani.

 

Possibili benefici e controindicazioni

La carne del sarago è particolarmente gustosa e si presta a essere utilizzata in diverse ricette. Data la buona presenza di grassi e l’elevata quantità di sali minerali, risulta essere un alimento adatto alle diete ricostituenti e in particolare all’alimentazione di adolescenti, sportivi e anziani. Le proteine contenute nel sarago sono inoltre di alto valore biologico e la presenza di acidi grassi essenziali della famiglia Omega 3 ne fanno un alimento buono per il cuore. Il potassio è il minerale maggiormente presente (minerale indispensabile all’organismo umano per mantenere il bilancio idrico e la pressione sanguigna nella norma, per regolare l’eccitabilità neuromuscolare e la ritmicità del cuore). Tra le vitamine spicca l’apporto di vitamina B3 o Niacina (o vitamina PP) che, tra le varie funzioni che la caratterizzano, protegge la pelle e facilita la digestione.

 

Il consumo della carne di sarago non presenta controindicazioni, a meno che non si soffra di allergia a questo pesce.

 

 

Disclaimer
Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici