COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 82224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Pesce san Pietro

Che cos'è il pesce san Pietro?

Il pesce san Pietro (conosciuto anche come pesce di san Pietro o pesce sampietro) è un pesce di acqua salata della Famiglia delle Zeidae, Genere Zeus, Specie Faber. La sua descrizione scientifica è dunque Zeus Faber. Il pesce san Pietro ha sagoma ellissoidale e schiacciata, può raggiungere quasi il metro di lunghezza e gli 8 kg di peso. La bocca è larga e la testa, molto caratteristica, presenta diverse protuberanze e spine. La caratteristica fisica che rende unico il pesce san Pietro sta nella macchia scura sulle squame a sfondo chiaro collocata centralmente sui fianchi (la leggenda narra che San Pietro avrebbe catturato questo pesce in persona, imprimendogli le proprie impronte delle dita). Questo pesce predilige fondali sabbiosi e acque temperate. Popola il Mar Mediterraneo e il Mar Nero.

Quali sono le proprietà nutrizionali del pesce san Pietro?

100 grammi di pesce san Pietro apportano 83 Calorie.

In particolare 100 grammi di questo pesce contengono:

  • 16,2 g di proteine
  • 1 g di lipidi
  • 112 mg di colesterolo
  • 1,2 g di carboidrati
  • 57 mg di sodio
  • 320 mg di potassio

 

Quando non mangiare il pesce san Pietro?

A oggi non sono note interazioni tra il consumo di pesce san Pietro e l'assunzione di farmaci o altre sostanze.

 

Reperibilità del pesce san Pietro

Il pesce san Pietro si riproduce in diversi periodi dell'anno, in base al luogo in cui vive. Il periodo migliore per l'acquisto è tra gennaio e aprile.

 

Possibili benefici e controindicazioni del pesce san Pietro

Le proteine contenute nel pesce san Pietro sono di alto valore biologico e la presenza di acidi grassi essenziali della famiglia Omega 3 ne fanno un alimento buono per il cuore. Poiché le sue carni sono molto saporite pur essendo molto magre (100 grammi di questo pesce apportano solo 83 Calorie), il pesce san Pietro si presta a essere inserito in molte ricette, comprese quelle ipocaloriche. Il consumo del pesce san Pietro non presenta controindicazioni a meno che non si soffra di allergia a questo pesce.

 

 

Disclaimer
Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un'alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici