COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 82224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Cozze

Che cosa sono le cozze?

Le cozze sono molluschi appartenenti alla famiglia delle Mytilidae. Ne esistono due specie piuttosto simili, la Mytilus edulis e la Mytilus galloprovincialis. In Italia sono particolarmente abbondanti nel Mare Adriatico, anche se sono diffuse lungo tutte le coste della penisola.

 

 

Quali sono le proprietà nutrizionali delle cozze?

100 g di cozze (Mytilus edulis, parte edibile) apportano circa 84 Calorie ripartite come segue:

  • 56% proteine
  • 29% lipidi
  • 15% carboidrati

 

In particolare, in 100 g di cozze sono presenti:

  • 82,1 g di acqua
  • 11,7 g di proteine
  • 2,7 g di lipidi, di cui: 0,52 g di grassi saturi, 0,63 g di grassi monoinsaturi, 0,58 g di grassi polinsaturi (soprattutto omega 3) e 121 mg di colesterolo
  • 2,8 g di glicogeno
  • 0,3 g di zuccheri solubili
  • 1,6 mg di niacina
  • 0,16 mg di riboflavina
  • 0,12 mg di tiamina
  • 54 µg di vitamina A (retinolo equivalente)
  • tracce di vitamina C
  • 320 mg di potassio
  • 290 mg di sodio
  • 236 mg di fosforo
  • 88 mg di calcio
  • 44 mg di magnesio
  • 5,8 mg di ferro
  • 2,2 mg di zinco
  • 1,2 mg di rame
  • 49 µg di selenio

 

 

Quando non mangiare le cozze?

Non risultano interazioni fra il consumo di cozze e l’assunzione di farmaci o altre sostanze. In caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico.

 

 

Periodo di reperibilità delle cozze

Le cozze si riproducono maggiormente in primavera e in estate.

 

 

Possibili benefici delle cozze

Le cozze proteggono la salute fornendo all’organismo importanti minerali. In particolare, il selenio può favorire il buon funzionamento del sistema immunitario e agisce come un antiossidante. Anche la vitamina C contribuisce ad aumentare le difese antiossidanti e partecipa alla sintesi del collagene. La riboflavina ha invece un ruolo nella regolazione dell’umore, partecipa alla comunicazione fra cellule nervose e favorisce il buon utilizzo del ferro. Inoltre le cozze sono una fonte di omega 3, acidi grassi alleati della salute (in particolare di cuore e arterie).

 

 

Possibili controindicazioni delle cozze

Tuttavia, le cozze sono ricche di sodio e di colesterolo, entrambi nemici della salute cardiovascolare. Per questo è bene evitarne un consumo eccessivo, soprattutto se sono già presenti problemi di colesterolo alto.

I molluschi possono essere causa di intolleranze alimentari. Il contenuto in mercurio delle cozze è basso, ma possono essere contaminate da altri inquinanti.

 

 

Disclaimer
Le seguenti informazioni rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici