COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Edamame

Che cosa sono gli edamame?

Gli edamame sono i fagioli della soia (Glycine max). Sono alimenti tipici della cucina asiatica; diffusi soprattutto in Giappone, Corea e Cina, oggi sono conosciuti anche in Europa e in America.

 

 

Quali sono le proprietà nutrizionali?

100 g di edamame surgelati apportano 109 Calorie e:

 

Gli edamame sono inoltre fonti di fitoestrogeni.

 

 

Quando non mangiare gli edamame?

La soia potrebbe interferire con l’attività di diversi farmaci, come quelli per il trattamento della tiroide, i diuretici, il warfarin e i MAO inibitori. In caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico.

 

 

Stagionalità degli edamame

La stagione degli edamame è l’estate. Nei rimanenti periodi dell’anno sono presenti sul mercato surgelati.

 

 

Possibili benefici e controindicazioni degli edamame

Gli edamame sono ottime fonti di proteine, ma non solo. I possibili benefici associati al loro consumo dipendono dai numerosi nutrienti presenti al loro interno. In particolare, le vitamine del gruppo B garantiscono il buon funzionamento di numerosi processi metabolici; un apporto adeguato di folati (vitamina B9) prima del concepimento e durante la gravidanza previene anche anomalie nello sviluppo del sistema nervoso. La vitamina C e il manganese potenziano le difese antiossidanti dell’organismo, il potassio protegge la salute cardiovascolare, calcio e fosforo quella di ossa e denti e il ferro è necessario per la produzione dell’emoglobina. Inoltre gli edamame aiutano a migliorare l’alimentazione apportando fibre.

 

I fitoestrogeni della soia sembrano poter essere utili per contrastare alcuni sintomi e disturbi tipicamente associati alla menopausa.

Gli edamame non devono essere mangiati crudi, perché contengono una tossina (in gran parte neutralizzata con 20 minuti di bollitura in acqua salata) che può scatenare fastidi allo stomaco, vomito e diarrea.

La soia può scatenare allergie.

 

 

 

Disclaimer
Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici