COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

International Patients
+39 02 8224 6579

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Aguaje

Che cos’è l’aguaje?

L’aguaje è il frutto della Mauritia flexuosa, specie appartenente alla famiglia della Arecaceae nota anche come burití, moriche, canangucha e mirití o aguaje. Questa pianta, dall’aspetto simile a una comune palma, è diffusa nel Centro e nel Sud America.

 

 

Quali sono le proprietà nutrizionali dell’aguaje?

100 g di frutto dell’aguaje apportano 526 Calorie, il 46% sotto forma di carboidrati, il 38,6% sotto forma di grassi e l’11% sotto forma di proteine.

Inoltre 100 g di aguaje contengono:

 

Le quantità di vitamina A – presenti nell’aguaje sotto forma di carotenoidi – possono essere anche cinque volte superiori rispetto a quelle rilevabili nelle carote. Inoltre l’aguaje è una buona fonte di fitoestrogeni e di acido oleico.

 

 

Quando non mangiare l’aguaje?

Non risultano condizioni accertate in cui il consumo di aguaje potrebbe interferire con farmaci o altre sostanze.

 

 

Stagionalità dell’aguaje

I frutti di aguaje crescono da dicembre a giugno.

 

 

Possibili benefici e controindicazioni dell’aguaje

L’elevato contenuto in carotenoidi tipico dell’aguaje rende questo frutto un possibile alleato della salute di ossa, denti, tessuti molli, membrane mucose e pelle. Quest’ultima può trarre benefici anche dal buon contenuto di vitamina C e di vitamina E, tipico di questo frutto. Sembra inoltre che l’aguaje possieda una naturale attività antinfiammatoria che potrebbe aiutare a lenire rossori e problematiche dermatologiche come la psoriasi e l’eczema.

 

Dal frutto è infatti possibile ottenere un olio ricco di acido oleico, tocoferolo (vitamina E) e carotenoidi (soprattutto beta carotene) molto utilizzato in cosmetica soprattutto per prodotti pensati per la cura della pelle. L’effetto ricercato è di tipo idratante, soprattutto per prendersi cura della pelle durante l’inverno e l’invecchiamento, ma non solo. L’olio estratto dalla polpa è dotato di proprietà lenitive e viene utilizzato per trattare le ustioni. Infine, l’olio di aguaje sembra riuscire a filtrare e assorbire le radiazioni ultraviolette presenti nei raggi solari, e potrebbe quindi aiutare a prevenire il cancro.

 

 

Disclaimer
Le seguenti informazioni rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici