COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Santoreggia

Che cos’è la santoreggia?

La santoreggia estiva (Satureja hortensis), nota anche come “erba pepe”, è un’erba aromatica appartenente alla famiglia delle Lamiaceae. La santoreggia invernale (Satureja montana) è una specie correlata dal sapore più intenso e pungente, meno utilizzata in cucina.

 

 

Quali sono le proprietà nutrizionali?

Un cucchiaio di santoreggia estiva fresca (circa 4,4 g) apporta circa 12 Calorie e:

La santoreggia estiva è una fonte di oli essenziali, fra cui il timololo e il carvacrolo.

 

 

Quando non mangiare la santoreggia?

Non risultano interazioni tra la santoreggia estiva e l’assunzione di farmaci o altre sostanze. La santoreggia invernale potrebbe invece interferire con l’assunzione di litio. In caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico.

 

 

Stagionalità della santoreggia

La santoreggia estiva è disponibile nei mesi caldi, mentre santoreggia invernale in quelli più freddi.

 

 

Possibili benefici e controindicazioni

Le molecole presenti nella santoreggia estiva sembrano ridurre gli spasmi muscolari ed esercitare un’azione battericida e fungicida. Dal punto di vista nutrizionale si tratta di una fonte di antiossidanti, di fibre che aiutano a tenere sotto controllo il colesterolo nel sangue, di vitamine alleate del metabolismo e di minerali utili per la salute di cuore (potassio), globuli rossi (ferro), ossa e denti (calcio, fosforo e magnesio).

La santoreggia invernale sembra invece promuovere la diuresi e la vasodilatazione.

La santoreggia estiva può rallentare la coagulazione del sangue. Per questo può aumentare il rischio di emorragia; in caso di disturbi della coagulazione o interventi chirurgici programmati è bene chiedere consiglio al proprio medico.

 

 

 

Disclaimer
Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici