COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Olio di sesamo

Che cos’è l’olio di sesamo?

L’olio di sesamo è un grasso di origine vegetale estratto dai semi di Sesamum indicum, specie appartenente alla famiglia delle Pedaliaceae. Ne esistono due varietà: quello light, tipico della cucina mediorientale, è ottenuto dai semi non tostati, mentre quello scuro, utilizzato nella cucina asiatica, è ottenuto a partire dai semi tostati.

 

 

Quali sono le proprietà nutrizionali?

100 g di olio di sesamo apportano circa 900 Calorie sotto forma di lipidi.

In particolare, 100 g di olio di sesamo apportano 100 g di lipidi, fra cui 14,22 g di grassi saturi, 39,68 g di grassi monoinsaturi e 41,70 g di grassi polinsaturi (300 mg di omega 3 e 41,3 g di omega 6).

 

Fra le vitamine e i minerali, 100 g di olio di sesamo apportano:

L’olio di sesamo è una fonte di fitosteroli.

 

 

Quando non consumare l’olio di sesamo?

Non risultano condizioni in cui l’olio di sesamo potrebbe influenzare negativamente l’azione di farmaci o di altre sostanze. In caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico.

 

 

Reperibilità dell’olio di sesamo

L’olio di sesamo è reperibile sul mercato tutto l’anno.

 

 

Possibili benefici e controindicazioni

Uno studio pubblicato nel 2006 sullo Yale Journal of Biology and Medicine suggerisce che il consumo alimentare di olio di sesamo potrebbe aiutare a ridurre i livelli ematici di trigliceridi e ad abbassare la pressione del sangue in chi soffre di ipertensione ed è in trattamento con diuretici e beta-bloccanti. Inoltre questo grasso di origine vegetale influenza la perossidazione dei lipidi e i livelli di antiossidanti nell’organismo. Infine, sembra che l’olio di sesamo eserciti un leggero effetto lassativo.

Dal punto di vista nutrizionale si tratta di una fonte di lipidi amici della salute, sia monoinsaturi che polinsaturi. Inoltre è una fonte di fitosteroli, molecole di origine vegetale che possono aiutare a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue interferendo con il suo assorbimento a livello intestinale. Infine, l’olio di sesamo apporta vitamina E, molecola dalle proprietà antiossidanti, e di vitamina K, importante per la coagulazione.

Il sesamo può scatenare reazioni allergiche.

 

 

 

Disclaimer
Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici