COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Riso Basmati

Che cos'è il riso Basmati?

Il riso Basmati è una varietà di riso caratterizzata da chicchi dalla forma allungata originariamente coltivata in India e in Pakistan, ma oggi diffusa anche in altre regioni del mondo. Il significato del suo nome riporta alla sua caratteristica più apprezzata: la ricchezza di aroma e di fragranza.

 

 

Quali sono le proprietà nutrizionali?

50 g di riso basmati apportano 180 Calorie e:

  • 41 g di carboidrati, fra cui 1 g di fibre
  • 4 g di proteine
  • 10 mg di sodio
  • 0,72 g di ferro

 

 

Quando non mangiare il riso Basmati?

Non risultano interazioni fra il consumo di riso Basmati e l'assunzione di farmaci o altre sostanze. In caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico.

 

 

Reperibilità del riso Basmati

Il riso Basmati è reperibile sul mercato durante tutto l'anno.

 

 

Possibili benefici e controindicazioni

Il riso Basmati è un cereale privo di glutine, per questo è adatto anche all'alimentazione di celiaci e intolleranti al glutine. Inoltre è una fonte di fibre, molecole di origine vegetale che secondo le raccomandazioni degli esperti dovrebbero essere assunte in dosi quotidiane comprese tra 12,6 e 16,7 grammi ogni 1.000 Calorie introdotte con il cibo (quindi, per un adulto normopeso, circa 25 grammi al giorno. Fonte: LARN- Livelli di assunzione di riferimento per la popolazione italiana, Sinu, 2014). Per massimizzarne l'assunzione è consigliabile preferire il riso nella sua forma integrale.

 

Rispetto ad altre varietà di riso il Basmati sembra essere caratterizzato da un minor indice glicemico (un parametro che indica la velocità alla quale il livello di glucosio nel sangue aumenta in seguito all'assunzione di un determinato alimento). Infatti il riso basmati è più ricco di amilosio - la componente dell'amido meno digeribile dall'uomo - rispetto ad altre varietà; ciò porterebbe a una riduzione del suo indice glicemico rispetto a quello di altre varietà di riso, tipicamente elevato a causa della ricchezza di amilopectina - la componente dell'amido più facilmente digeribile dall'uomo - rispetto al contenuto in amilosio. Per questo stesso motivo una volta cotto il riso Basmati risulta meno colloso e appiccicoso rispetto ad altre varietà di riso, ad esempio l'arborio.

 

 

Disclaimer
Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un'alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.