COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Cappuccino

Che cos’è il cappuccino?

Il cappuccino è una bevanda preparata aggiungendo al caffè il latte montato a schiuma.

 

 

Quali sono le proprietà nutrizionali?

Una tazza di cappuccino apporta circa 120 calorie, di cui circa 50 sotto forma di grassi.

Al suo interno si trovano all’incirca:

  • 10 grammi di carboidrati, fra cui 9 grammi di zuccheri disponibili
  • 6 grammi di grassi, fra cui 4 grammi di grassi saturi e 25 milligrammi di colesterolo
  • 7 grammi di proteine
  • 95 milligrammi di sodio

 

Inoltre il cappuccino è una fonte di:

Il cappuccino è, infine, una fonte di caffeina.

 

 

Quando non bere il cappuccino?

Il caffè presente nel cappuccino può interferire con l’efedrina, con alcuni antibiotici, con la clozapina e con altri principi attivi. Il consumo di latte può invece interferire con l’assunzione di antibiotici; per questo il latte non dovrebbe essere assunto insieme alla ciprofloxacina o alle tetracicline. In caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico.

 

 

Possibili benefici e controindicazioni

Al cappuccino non sono associate particolari proprietà benefiche dimostrate scientificamente. Si tratta di una bevanda saziante ma non particolarmente densa di nutrienti; la principale vitamina presente al suo interno è la vitamina A, il cui livello dipende però dal latte utilizzato per la preparazione. Questa vitamina esercita un’azione antiossidante particolarmente importante per la vista e la pelle, ma il cappuccino non è di certo la sua principale fonte di origine alimentare. Lo stesso si può dire per il calcio apportato dal latte con cui è preparato il cappuccino: è un nutriente alleato di ossa e denti, ma il cappuccino non deve essere una delle sue fonti principali.

 

Per quanto riguarda, invece, i possibili effetti collaterali, si ricorda che l’assunzione di dosi elevate di caffè può essere controindicata in caso di ansia, disturbi emorragici, alcuni problemi cardiovascolari (come la pressione alta), diabete, diarrea, sindrome del colon irritabile, glaucoma e osteoporosi. Il consumo di latte di vacca non è indicato in caso di intolleranza al lattosio o di allergia al latte. In caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico.

 

 

 

Disclaimer
Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici