COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Iniezione intracitoplasmatica dei gameti (ICSI)

In condizioni di particolare gravità delle condizioni seminali (in genere meno di 500.000 spermatozoi con buona motilità post trattamento) o di precedenti fallimenti di fertilizzazione (scarsa o nulla percentuale di fecondazione), viene eseguita l'iniezione di un singolo spermatozoo all'interno dell'ovocita. In questo caso, gli ovociti iniettati saranno solo quelli che hanno raggiunto un completo stadio maturativo (metafase II).

Alcuni ovociti (il 2% circa) vengono inevitabilmente danneggiati dalla procedura di iniezione e sono destinati a non fertilizzarsi con questa procedura. Il 70% circa degli ovociti iniettati, invece, porterà ad una normale fertilizzazione.

Le fasi successive di divisione in blastomeri sono le stesse a quanto previsto per la fertilizzazione in vitro.
La ICSI è uno strumento di straordinaria efficacia, che ha consentito a molte coppie, in cui il numero degli spermatozoi era estremamente ridotto o in cui gli spermatozoi dovevano essere prelevati dal testicolo o dall'epididimo, di poter accedere con successo ai programmi di riproduzione assistita. La tecnica è inoltre indispensabile per la fecondazione degli ovociti crioconservati.

In particolari condizioni cliniche o qualora il campione seminale raccolto il giorno del prelievo degli ovociti non risulti idoneo, è possibile, come previsto nel consenso firmato dalla coppia, procedere ad una ICSI anche in condizioni in cui originariamente veniva prospettata una FIVET.