COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Tonometria

Che cosa è la tonometria?

La tonometria è una tecnica che permette di misurare la pressione intraoculare (o tono oculare) utilizzando uno strumento detto tonografo.

 

A cosa serve la tonometria?

Serve a verificare le variazioni dalla normalità della pressione interna dell'occhio. Può aumentare o diminuire in rapporto a patologie, traumi o interventi oftalmici. In Humanitas abbiamo a disposizione 3 tipi di tonometro: a soffio, a planazione e di Pascal.

 

Come funziona la tonometria?

Il paziente viene fatto accomodare su uno sgabello appoggiando mento e fronte sullo strumento. Il tonometro a soffio spruzza un soffio d'aria sulla cornea del paziente, che deve mantenere l'occhio ben aperto e osservare una luce. L'operazione dura 15 secondi per entrambi gli occhi. Il tonometro di Goldmann imprime una lievissima forza sulla cornea. Il paziente deve mantenere l'attenzione, rilassarsi e non trattenere il respiro, non chiudere gli occhi e guardare il cono illuminato da una luce azzurra davanti a sé. La procedura dura 20 secondi. Il tonometro di Pascal funziona in modo simile a quello di Goldmann e prevede un contatto di almeno 10 secondi.

 

La tonometria è dolorosa o pericolosa?

Si tratta di una tecnica minimamente invasiva, non pericolosa, non dolorosa. L'igiene del tonografo a soffio è garantita dall'assenza di contatto fra lo strumento e l'occhio, mentre nella tonometria di Pascal per ogni paziente viene utilizzato un nuovo involucro monouso in gomma per ricoprire il cono di misurazione. Nella tonometria di Goldmann il conetto viene preventivamente pulito con una soluzione disinfettante.

 

Quali pazienti possono effettuare la tonometria?

L'esame è adatto a tutti. Il tonometro a soffio è il test di screening principale. Possono essere indicati approfondimenti con gli altri due modelli di tonometro. Il tonometro di Pascal è più adatto ai pazienti già sottoposti a chirurgia refrattiva con laser ad eccimeri ed altri interventi alla cornea.

 

Sono previste norme di preparazione all'esame?

L'uso del tonometro a soffio non richiede preparazione, mentre se viene utilizzato il tonometro di Pascal è necessario instillare un anestetico tramite collirio 30 secondi prima dell'esame. Per il tonometro a planazione (o di Goldmann) al collirio anestetico si aggiunge un collirio che serve a colorare le lacrime con fluoresceinato sodico.