COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Artro risonanza magnetica (Artro-RM)

Che cos’è l’artro RM?

L'artro-risonanza magnetica (artro-RM) è un esame diagnostico che consente, utilizzando un mezzo di contrasto, iniettato in sede intra-articolare sotto guida radiologica, di evidenziare lesioni che interessano parti molli, tendini, muscoli, strutture scheletriche, legamenti ed elementi fibro-cartilaginei nelle articolazioni (spalla e anca) in cui il paziente lamenta dolore o problemi di mobilità.

A cosa serve l’artro RM?

L'artro-Rm è considerata la metodica più completa per la valutazione delle patologie che interessano le articolazioni e consente di individuare con elevata sensibilità e in modo panoramico le eventuali lesioni legamentose o fibrocartilaginee (ad es. nella lussazione di spalla).

Sono previste norme di preparazione?

Non ci sono particolari regole di preparazione per il paziente.

Chi può effettuare l’artro-RM?

Tutti possono eseguire l’esame, eccezione fatta per le donne in gravidanza.

L'artro-RM è dolorosa o pericolosa?

La procedura può risultare fastidiosa per l’iniezione del mezzo di contrasto in sede intra-articolare. Non vi sono, generalmente, controindicazioni legate a reazioni allergiche.

Come funziona l’artro-RM?

Consiste nell’esecuzione di un’indagine RM dopo aver iniettato una soluzione diluita di un liquido di contrasto all’interno dell’articolazione. Le complicazioni successive all'esame sono rarissime.
Il paziente può in qualche caso avvertire impaccio e fastidio alla spalla o all’anca dovuto alla distensione articolare nel periodo successivo all’esame. I casi di infezioni sono rarissimi. In genere la durata dell’esame è complessivamente di 30 minuti: 10 minuti circa per l’iniezione e 20 minuti per l'esame di Risonanza Magnetica.