COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Valutazione dietetica


Che cos’è la valutazione dietetica?

La visita di valutazione dietetica è un esame volto a valutare le abitudini alimentari del paziente e verificare l’adeguatezza dei suoi fabbisogni nutrizionali. La visita viene eseguita dal professionista sanitario laureato in Dietistica. 

A cosa serve la valutazione dietetica?

La visita di valutazione dietetica permette di esaminare abitudini alimentari, storia clinica ed eventuali fabbisogni nutrizionali del paziente al fine di valutare la necessità di modificare la dieta o di pianificare un trattamento personalizzato alimentare per migliorare la salute e la qualità della vita del paziente.

Come si svolge la valutazione dietetica?

La visita di valutazione dietetica dura circa unora. Nella prima parte della visita il Dietista farà l’anamnesi generale fisiologica e patologica, ponendo diverse domande al paziente con l’obiettivo di raccogliere quante più informazioni possibili sulla sua storia clinica: dalla familiarità, alle patologie pregresse e/o presenti, alla valutazione degli esami ematochimici.

A questa, segue la storia ponderale del paziente, dove si indagano le dietoterapie effettuate, l’evoluzione del peso corporeo negli anni, l’eventuale ricorso a farmaci e/o ricoveri specifici per Obesità o Disturbi dell’alimentazione.

Si rilevano dunque i dati antropometrici: peso corporeo, altezza, circonferenze.

Nella seconda parte della visita, in alcuni casi, lo specialista eseguirà la bioimpedenziometria, un esame non invasivo utile per valutare composizione corporea e metabolismo basale. Tramite l’applicazione di quattro elettrodi monouso sui metacarpi e sui metatarsi è possibile ottenere in diretta i dati relativi allo stato di idratazione e lo stato nutrizionale, valutare la massa magra, la massa grassa e il metabolismo basale, permettendo di adattare perfettamente l’alimentazione a un opportuno programma di allenamento.

La visita si conclude con l’anamnesi alimentare, per cui verranno valutate le abitudini alimentari del paziente: i cibi che mangia abitualmente, la quantità e la frequenza di consumo.

Se il paziente deve intraprendere un percorso di cura, al termine della visita viene anche stabilita e condivisa la frequenza degli incontri successivi.

Il Dietista  in un secondo momento elaborerà un eventuale piano alimentare adeguato alle necessità del paziente.

Sono previste norme di preparazione?

La visita di valutazione dietetica non prevede una preparazione specifica. Il paziente è però invitato, qualora ne fosse in possesso, a portare con sé eventuali referti di analisi, per esempio esami del sangue effettuati negli ultimi dodici mesi, o referti di visite specialistiche con Diagnosi e che hanno comportato dietoterapia.