COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Uro-Tac


La Uro-Tac è un esame diagnostico che permette di visualizzare le vie urinarie del paziente eseguendo una Tac all'addome con mezzo di contrasto iodato, unendo i vantaggi di questa tecnica a quelli dell'urografia.

 

A che cosa serve l'Uro-Tac?

La Uro-Tac consente di effettuare un'analisi morfologica delle vie urinarie e funzionale. L'opacizzazione delle vie escretrici (i calici e la pelvi del rene, gli ureteri e la vescica) permette di ottenere informazioni sulla sede, le dimensioni e la struttura dei reni, sul loro funzionamento e sulla morfologia e l'integrità delle vie escretrici. Il medico può richiederla per indagare, ad esempio, le cause della presenza di sangue nelle urine, oppure in caso di calcoli renali o di un tumore alla vescica. L'indagine viene anche richiesta per la diagnosi dei tumori del rene e la progettazione dell'intervento chirurgico.

 

Come si svolge l'Uro-Tac?

L'esame prevede di rimanere sdraiati a pancia in su (supini) sul lettino radiologico. In alcuni casi può essere utilizzata una fascia di compressione a livello dell'addome. Il primo passaggio consiste nell'iniezione del mezzo di contrasto iodato, cui seguono una serie di radiografie eseguite a intervalli regolari. Tutto ciò che deve fare il paziente è rimanere immobile e trattenere il respiro durante l'esecuzione delle radiografie. Nelle fasi tardive, ovvero dopo che è passato un certo tempo dalla somministrazione del mezzo di contrasto, sarà possibile visualizzare anche la vescica.

 

Chi può sottoporsi a Uro-Tac?

Non esistono particolari controindicazioni alla Uro-Tac, ma è bene informare il medico di un eventuale stato di gravidanza. È inoltre importante comunicare se si soffre di fenomeni allergici, inclusi asma, eczemi e orticaria.

 

L'Uro-Tac è un esame doloroso e/o pericoloso?

L'Uro-Tac non è né dolorosa né pericolosa. Durante l'esecuzione è possibile avere a che fare solo con leggeri fastidi, ad esempio una sensazione di calore in tutto il corpo che tende a svanire rapidamente. Viene comunque sempre eseguita in presenza di un medico.

 

Sono necessarie norme di preparazione?

Il giorno dell'esame è necessario rimanere a digiuno a partire da almeno 8 ore prima. È inoltre richiesto di portare con sé la richiesta medica in cui sono specificate le indicazioni dell'esame, i risultati di esami del sangue che includano la valutazione di glicemia, AST – ALT, creatinina, IgM, rapporto kappa/lambda (o, in alternativa, elettroforesi delle proteine) e quelli di esami radiologici precedenti. È consentita l'assunzione dei farmaci prescritti nell'ambito di terapie croniche.

 

Norma di preparazione

Sono previste norme di preparazione per l'Uro-Tac, scarica la norma.