COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Xantelasma

Lo xantelasma è un accumulo di grassi, in particolare di colesterolo, localizzato sulle palpebre. Particolarmente diffuso dopo i 40 anni, colpisce di frequente anche i giovani e si presenta come una placca molle e giallastra di forma e dimensione variabile che sporge sulla palpebra. Non causa dolore e non interferisce con la vista.
Il dibattito sul legame dello xantelasma con i livelli di colesterolo e di altri lipidi nel sangue è ancora aperto. Sembra, infatti, che gli xantelasmi non siano necessariamente associati a una dislipidemia, ma non mancano i casi in cui sono associati proprio a livelli alterati di lipidi nel sangue.

 

Quali malattie si possono associare a xantelasmi?

Le patologie che si possono associare a xantelasma sono le seguenti:

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di persistenza dei sintomi.

 

Quali sono i rimedi contro xantelasmi?

Lo xantelasma può essere rimosso chirurgicamente. I bisturi non sono l’unica opzione, anzi, nel caso di xantelasmi molto grossi non sono sempre consigliabili. Fortunatamente esistono altre valide opzioni: il laser con CO2 o argon, la cauterizzazione chimica con acidi acetici clorurati e, in caso di xantelasmi superficiali, l’essiccazione elettrica o la crioterapia.
Purtroppo talvolta lo xantelasma si riforma dopo la rimozione. Per ridurre il rischio in alcuni casi può essere utile seguire un’alimentazione a basso contenuto di grassi.

 

Con xantelasma quando rivolgersi al proprio medico?

Se lo xantelasma è fonte di preoccupazione o disagio è bene rivolgersi al medico. In questo modo si potrà verificare se alla sua base c’è un problema che richiede un trattamento specifico ed eventualmente procedere alla rimozione con la tecnica più adatta al caso.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici