COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

International Patients
+39 02 8224 6579

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Secchezza nasale

La secchezza nasale può essere il sintomo di un problema di salute, la conseguenza di condizioni ambientali non ideali o dell’assunzione di alcuni medicinali. È raro che sia conseguenza di una grave malattia, ma potrebbe essere associata alla sindrome di Sjögren, patologia autoimmune che colpisce le mucose. Più spesso è l’effetto collaterale di farmaci come gli antistaminici e i decongestionanti spray o la conseguenza di un clima caldo e secco o dell’uso dell’aria condizionata.
La secchezza nasale può essere associata ad altri sintomi, come sanguinamento, alterazioni dell’olfatto, congestione nasale, arrossamenti o gonfiore. Inoltre può essere accompagnata da annebbiamento della vista, sonnolenza, secchezza oculare, della bocca o della pelle, perdita dell’appetito, stanchezza prolungata, rash cutanei e ingrossamento delle ghiandole salivari.

 

Quali malattie si possono associare a secchezza nasale?

Le patologie che si possono associare a secchezza nasale sono le seguenti:

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di persistenza dei sintomi. 

 

Quali sono i rimedi contro la secchezza nasale?

Quando la secchezza nasale è l’effetto collaterale dell’uso di un medicinale può essere necessario modificarne l’assunzione: meglio, però, chiedere consiglio al proprio medico. Altre volte il rimedio più adatto è umidificare adeguatamente l’ambiente in cui si vive, ad esempio utilizzando un umidificatore. Nel caso in cui a scatenare il problema sia una patologia specifica è invece necessario seguire le terapie prescritte dal medico.

 

Con secchezza nasale quando rivolgersi al proprio medico?

Quando la secchezza nasale è un problema persistente è bene chiedere consiglio al proprio medico. Meglio invece andare al pronto soccorso se il problema è associato a sintomi come difficoltà respiratorie, febbre alta, aritmia, annebbiamento della vista e ritenzione urinaria.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici