COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Rash cutaneo

Un rash cutaneo è un cambiamento del colore e dell'aspetto della pelle associato a un'irritazione o un rigonfiamento della pelle. In molti casi si presenta come uno sfogo rosso, pruriginoso e dolente, ma a volte può anche essere formato da bollicine o da placchette ruvide. A causarne la comparsa, che può essere lenta o improvvisa, possono essere allergie, esposizione a sostanze irritanti, punture di insetto, assunzione di alcuni farmaci o una predisposizione genetica.
Fra le malattie, invece, le possibili cause di rash cutaneo includono la dermatite atopica, la psoriasi, l'impetigine, il fuoco di Sant'Antonio, le malattie esantematiche, l'artrite reumatoide, il lupus eritematoso, la sindrome di Kawasaki. Fattori come temperature molto elevate o molto basse, una pelle grassa, lo stress e prodotti contenenti alcol possono peggiorare la situazione.

Quali malattie si possono associare a rash cutaneo?

Le patologie che si possono associare a rash cutaneo sono le seguenti:

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di persistenza dei sintomi.

 

Quali sono i rimedi contro rash cutaneo?

Poiché le cause possono essere molto diverse, è importante capire cos'ha scatenato il rash cutaneo poter scegliere il rimedio più adatto. In molti casi si tratta di creme idratanti, detergenti o creme specifici o prodotti a base di cortisonici o antistaminici per ridurre, rispettivamente, gonfiori e prurito.
In generale, è importante evitare di sfregare o grattare la pelle e di utilizzare il sapone o di applicare cosmetici sull'area interessata. Per pulirla è bene usare acqua tiepida e detergenti delicati. E' inoltre consigliabile lasciare l'area affetta il più possibile esposta all'aria.

 

Con rash cutaneo quando rivolgersi al proprio medico?

In caso di rash cutaneo è bene contattare il medico se il problema peggiora, in presenza di sintomi come dolore alle articolazioni, febbre o mal di gola, se si sospetta di essere stati punti da una zecca, se lo sfogo è associato all'assunzione di un nuovo farmaco, se il rash si presenta come una strisciata rossa, gonfia o molto sensibile al tatto (potrebbe indicare un'infezione).
Meglio invece chiamare il pronto soccorso se si ha a che fare con difficoltà respiratorie, gonfiori del volto o sensazioni di soffocamento o se un bambino ha uno sfogo cutaneo color porpora simile a un livido.