COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Pressione intraoculare elevata

In oftalmologia la pressione intraoculare, definita anche pressione endoculare o pressione endobulbare, è la pressione risultante dall'equilibrio tra la secrezione di liquido da una parte del corpo ciliare (struttura che si trova dietro l'iride) e il suo deflusso dall'occhio. In condizioni fisiologiche questo ciclo continuo di produzione e riassorbimento consente di mantenere sempre una pressione positiva all'interno dell'occhio compresa tra i 10 e i 20 millimetri di mercurio.
Quando la pressione intraoculare supera i 20 millimetri di mercurio si parla di pressione intraoculare elevata e se la condizione non è trattata può portare al glaucoma (grave affezione dell'occhio causata dall'incremento della pressione intraoculare che, se non curata, comporta una progressiva compromissione del campo visivo).
Non tutti i casi di pressione intraoculare elevata comportano però problemi, esistono infatti diversi casi di pressione intraoculare elevata innocua.

 

Quali malattie si possono associare alla pressione intraoculare elevata?

Le patologie che possono risultare associate alla pressione intraoculare elevata sono soprattutto le seguenti:

Si ricorda che l'elenco non è esaustivo ed è sempre bene chiedere consulto al proprio medico.

 

Quali sono i rimedi contro la pressione intraoculare elevata?

In alcuni casi le variazioni della pressione intraoculare potrebbero non necessitare di trattamento, e lo specialista si limiterà quindi a monitorare l'andamento della pressione con visite regolari e programmate. L'utilizzo di appositi colliri, da assumere dietro prescrizione medica, può aiutare a ridurre la pressione oculare. Nei casi più gravi l'abbassamento della pressione intraoculare può essere effettuato mediante intervento chirurgico.

 

Con la pressione intraoculare elevata quando rivolgersi al proprio medico?

Poiché esistono diversi casi in cui la presenza della pressione intraoculare elevata risulta innocua, e poiché le patologie che possono risultare associate a questa condizione sono piuttosto importanti, in caso di pressione intraoculare elevata è sempre bene chiedere un consulto allo specialista in oculistica.