COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

INTERNATIONAL PATIENTS

+39 02 8224 7038

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Nistagmo

Con il termine "nistagmo" si fa riferimento a un movimento oscillatorio involontario, ritmico e coordinato dei bulbi oculari. Si distinguono due tipi di nistagmo, quello "pendolare", quando l'oscillazione è costante fra i due estremi del movimento, e quello "a scosse" caratterizzato da una fase lenta (deviazione lenta del globo oculare) e una rapida (ritorno alla posizione di riposo). Il movimento che caratterizza il nistagmo può avvenire in senso orizzontale, verticale o rotatorio.
Il nistagmo può insorgere spontaneamente o in seguito a opportune stimolazioni (può essere indotto in qualsiasi soggetto). La rilevazione del nistagmo e delle sue caratteristiche viene utilizzata in ambito neurologico (la presenza di nistagmo verticale, ad esempio, è segno di una patologia del midollo allungato).
In alcuni soggetti il nistagmo può essere accompagnato da sintomi come vertigini, cefalea, nausea, irritabilità, problemi di equilibrio.

 

Quali malattie si possono associare al nistagmo?

Le patologie che possono risultare associate al nistagmo sono le seguenti:

Si ricorda che l'elenco non è esaustivo ed è sempre bene chiedere consulto al proprio medico.

 

Quali sono i rimedi contro il nistagmo?

Poiché le condizioni mediche che possono essere alla base del nistagmo sono diverse tra loro, per mettere in atto dei rimedi che risultino idonei alla condizione è fondamentale individuare la patologia alla base e agire su questa.

 

Con il nistagmo quando rivolgersi al proprio medico?

In caso di nistagmo è sempre bene rivolgersi al proprio medico di fiducia. Se si è a rischio intossicazione o labirintite è consigliabile rivolgersi al pronto soccorso più vicino.