COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Midriasi

La midriasi è una condizione in cui il diametro della pupilla supera i 5 mm. In genere associata a una scarsa illuminazione, può anche essere causata dall’assunzione di farmaci, droghe o quantità elevate di alcol, da traumi cranici, da forti emozioni, da asfissia, da ictus o emorragie cerebrali o da patologie come il glaucoma, il botulismo o la paralisi del nervo oculare.
La midriasi può essere unilaterale (se riguarda solo un occhio) o bilaterale (quando riguarda entrambe le pupille). Inoltre si distinguono una midriasi reagente (in cui la pupilla reagisce se stimolata dalla luce) e una midriasi fissa (o “non reagente”, quando non reagisce agli stimoli luminosi). Quest’ultima forma è spesso il segnale di un problema irreversibile.

 

Quali malattie si possono associare alla midriasi?

Le patologie che si possono associare a midriasi sono le seguenti:

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di persistenza dei sintomi. 

 

Quali sono i rimedi contro la midriasi?

Il rimedio migliore dipende dalla causa alla base delle midriasi. Spesso il trattamento della prevede l’assunzione di farmaci.

 

Con midriasi quando rivolgersi al proprio medico?

In genere la midriasi è associata a una patologia quando è associata ad abbagliamento e a una vista sfocata. In presenza di questi sintomi solo rivolgendosi al medico sarà possibile risalire alla causa del problema e individuare la soluzione più adatta.
Nel caso in cui la midriasi è associata a un trauma cranico è bene rivolgersi al Pronto Soccorso. In caso di sospetto ictus è fondamentale chiamare un’ambulanza.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici