COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Disorientamento temporale e spaziale

Il disorientamento temporale e spaziale corrisponde ad un disturbo temporaneo o permanente caratterizzato da confusione mentale, difficoltà a ricordare eventi recenti o passati e coordinazione del movimento.

 

Quali malattie si possono associare al disorientamento temporale e spaziale?

Le principali patologie legate al problema sono le seguenti:

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di persistenza dei sintomi.

 

Quali sono i rimedi contro il disorientamento temporale e spaziale?

I rimedi variano a seconda della causa del sintomo. In ogni caso, si raccomanda di sedersi o stendersi appena possibile. Per alleviare una condizione temporanea legata a un calo di pressione o al diabete può essere utile assumere zuccheri con ad esempio una bevanda zuccherata o con una caramella.
Se la condizione è legata alla disidratazione può essere d’aiuto bere acqua o bevande isotoniche. Generalmente si tratta di una condizione abbastanza grave che ha bisogno di un approccio terapeutico più articolato.

 

Con disorientamento temporale e spaziale quando rivolgersi al proprio medico?

Quando si manifesta il disturbo, in particolare associato anche a difficoltà di linguaggio, problemi di memoria o confusione mentale è necessario farsi aiutare.
Quando il disorientamento si manifesta con la mancanza di consapevolezza del luogo o del momento temporale ed è associato a vertigini, mal di testa, capogiri, tremore, difficoltà respiratorie o battito cardiaco accelerato si raccomanda di ricorrere tempestivamente alle cure sanitarie. Quando il sintomo si presenta in seguito a un trauma, che ha coinvolto la testa, bisogna richiedere l’intervento del Pronto Soccorso.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici