COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

International Patients
+39 02 8224 6579

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Disgeusia

La disgeusia è un disturbo caratterizzato dall’alterazione o dall’indebolimento della capacità di percepire e distinguere i sapori (facoltà gustativa). L’alterata o indebolita capacità di percepire i sapori può avere diverse cause, come infezioni a carico di bocca e lingua (che impediscono alla lingua di percepire i sapori), malattie neurologiche (che impediscono al cervello di “decodificare” i sapori in maniera corretta), malattie a carico dell’apparato respiratorio, come sinusiti o riniti (che impediscono all’olfatto di svolgere la sua parte nella decodifica dei sapori).

 

Quali malattie si possono associare alla disgeusia?

Le patologie che possono risultare associate alla disgeusia sono le seguenti:

  • Infezioni a carico di bocca e lingua
  • Malattie neurologiche
  • Rinite
  • Sinusite

Si ricorda che l’elenco non è esaustivo ed è sempre bene chiedere consulto al proprio medico, soprattutto se il disturbo persiste per più giorni.

 

Quali sono i rimedi contro la disgeusia?

Per poter risolvere la disgeusia è importante scoprire la causa che ne è alla base. I trattamenti dipendono dalla causa e saranno diversificati se all’origine della disgeusia c’è una malattia neurologica, oppure un’infezione a carico di bocca e lingua, oppure riniti o sinusiti.

 

Con la disgeusia quando rivolgersi al proprio medico?

In presenza di una delle patologie associate (vedere elenco patologie associate).

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici