COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

​Debolezza muscolare

La debolezza muscolare è un disturbo molto comune che può verificarsi semplicemente a seguito di un’attività fisica particolarmente intensa e che comporta l’assenza o la riduzione della normale contrazione muscolare durante lo sforzo.

Quali possono essere le cause della debolezza muscolare?

Se la debolezza muscolare insorge senza una causa apparente potrebbe associarsi a una patologia sottostante. Tra queste si identificano:

  • radicolopatie (disturbi delle radici dei nervi spinali) legati a patologie dei dischi intervertebrali come l’ernia discale nel tratto lombare o cervicale;
  • neuropatie (disturbi di un singolo nervo) da intrappolamento, trauma, ecc. che interessano di solito parti ben definite come una mano o un piede; 
  • disturbi neuromuscolari come le distrofie muscolari, la sclerosi multipla o la sclerosi laterale amiotrofica (SLA);
  • ischemia o emorragia cerebrale con interessamento di solito di una intera metà del corpo;
  • disordini all’equilibrio elettrolitico come ipocalcemia, ipercalcemia o ipomagnesemia;
  • patologie autoimmuni che interessano il nervo o il muscolo come la sindrome di Guillain-Barré o la Miastenia Gravis;
  • virus e infezioni come il West Nile virus, la febbre reumatica, la poliomielite;
  • abuso di sostanze e intossicazioni come alcol, stupefacenti o botulismo;
  • allettamento prolungato. 

Quali sono i rimedi contro la debolezza muscolare?

Il trattamento per la debolezza muscolare dipende dalle cause scatenanti e dall’intensità dei sintomi. Può dunque essere sufficiente eseguire determinati esercizi e stretching per rinforzare i muscoli e aumentarne l’elasticità, ma può essere anche necessario, in presenza di determinate patologie, il ricorso alla terapia farmacologica.
Utile anche, in caso di squilibri elettrolitici, una modifica della dieta, volta abitualmente a bilanciare l’apporto di calcio, magnesio e potassio.
Infine, qualora la debolezza muscolare fosse causata da ernia del disco, può essere necessario intervenire chirurgicamente

Con la debolezza muscolare quando rivolgersi al proprio medico?

Se la debolezza muscolare insorge senza che si associ a sforzi o cause definite, è opportuno fare riferimento al medico di medicina generale, poiché potrebbe associarsi a patologie più severe. In particolar modo, è opportuno prestare attenzione a quella sintomatologia muscolare che potrebbe indicare l’insorgenza di un ictus (ischemia o emorragia) cerebrale come:

  • improvvisa debolezza muscolare che interessa una metà del corpo
  • improvvisa perdita della sensibilità
  • difficoltà a stare in piedi, seduti eretti o camminare
  • difficoltà a sorridere o muovere i muscoli del viso.

In questi casi, altri sintomi associati possono essere:

  • sensazione di offuscamento mentale
  • confusione
  • difficoltà a parlare
  • respiro faticoso
  • perdita di coscienza.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici