COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Chetosi

La chetosi è una condizione in cui l’organismo ottiene energia bruciando i grassi e producendo i cosiddetti chetoni. In genere questa situazione si instaura quando i livelli di glucosio nel sangue aumentano a causa di una riduzione dell’insulina.
Bassi livelli di chetosi sono normali, ma quando i chetoni aumentano molto in poco tempo possono avere effetti negativi anche seri.

 

Quali malattie si possono associare alla chetosi?

Le patologie che si possono associare a chetosi sono le seguenti.

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di persistenza dei sintomi.

 

Quali sono i rimedi contro la chetosi?

Il rimedio migliore è la prevenzione. In particolare, chi soffre di diabete deve tenere sotto controllo i livelli di zuccheri ematici con opportuni accorgimenti alimentari, un’adeguata attività fisica, bevendo molto e seguendo accuratamente le indicazioni del medico sugli eventuali farmaci da assumere. Inoltre è importante monitorare regolarmente i livelli di chetoni nelle urine.
Per coloro che non soffrono di diabete la chetosi può essere la conseguenza di una dieta povera di carboidrati o dell’assunzione eccessiva di alcol. Anche in questo caso il rimedio migliore è la prevenzione attraverso scelte alimentari corrette.
Il trattamento della chetosi può invece richiedere il ricovero in ospedale. In questo caso, in genere, il trattamento include la somministrazione di fluidi e di insulina.

 

Con chetosi quando rivolgersi al proprio medico?

In presenza di chetoni nelle urine è bene rivolgersi al proprio medico.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici