COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

International Patients
+39 02 8224 6579

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Atassia

L’atassia è una condizione per cui è compromesso il controllo dei muscoli durante movimenti volontari come camminare o afferrare oggetti. Può coinvolgere anche il linguaggio, la deglutizione e il movimento degli occhi ed è in genere la conseguenza di un danno al cervelletto, la struttura cerebrale responsabile del coordinamento dei muscoli.

 

Quali malattie si possono associare all’atassia?

Le patologie che si possono associare all’atassia sono le seguenti:

  • Ictus
  • Paralisi cerebrale
  • Sclerosi multipla
  • Tumori

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di persistenza dei sintomi.

 

Quali sono i rimedi contro l’atassia?

Non esiste un trattamento specifico per l’atassia, il rimedio migliore dipende dalla causa che ha scatenato il problema. In alcuni casi possono essere utili supporti per camminare (come girelli o bastoni) o per comunicare. Altre volte si può trarre beneficio dalla fisioterapia, dalla logopedia o dalla terapia occupazionale.

 

Con atassia quando rivolgersi al proprio medico?

Chi ha a che fare con condizioni che causano atassia, ad esempio la sclerosi multipla, dovrebbe rivolgersi a un medico in caso di diminuzione dell’equilibrio, della capacità di coordinare i movimenti delle mani, delle braccia o delle gambe e in caso di difficoltà a camminare, parlare o deglutire.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici