COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Anosmia

L'anosmia è la perdita dell'olfatto. Può trattarsi di un problema parziale o, in casi molto rari, completo. Inoltre può trattarsi sia di un disturbo temporaneo che di un problema definitivo: tutto dipende dalle sue cause, ma è raro che si tratti del sintomo di un problema grave. Tuttavia, perdere l'olfatto può significare anche perdere l'interesse nei confronti del cibo, condizione che a lungo termine può portare a dimagrimento, malnutrizione o a depressione.

 

Quali malattie si possono associare ad anosmia?

Le patologie che si possono associare all'anosmia sono le seguenti:

• Poliposi nasale
Raffreddore
• Sinusite

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di persistenza dei sintomi.

 

Quali sono i rimedi contro anosmia?

Quando è causata da raffreddori, allergie o sinusiti l'anosmia si risolve da sola nell'arco di pochi giorni. In caso contrario potrebbe essere necessario assumere un antibiotico o rimuovere eventuale materiale che ostruisce le vie nasali. Anche se rari, non mancano nemmeno casi in cui il problema è permanente. In particolare, il rischio di un'anosmia definitiva aumenta dopo i 60 anni di età.

 

Con anosmia quando rivolgersi al proprio medico?

Se l'anosmia non si risolve da sola entro pochi giorni è bene rivolgersi al proprio medico per individuarne la causa e il rimedio più adatto.