COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Un corso dedicato alla Chirurgia della spalla

È in pieno svolgimento il Corso dedicato alla Chirurgia della Spalla, in corso dal 10 al 12 febbraio, presso il Centro Congressi in HumanitasLa tre giorni, giunta alla sua terza edizione, è patrocinata dalla Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia (SIOT) e organizzata in collaborazione con la Fondazione G.Mercuriale e I.R.C.C.S. Policlinico di San Donato. Tra i presidenti del Comitato il dottor Alessandro Castagna, responsabile dell’Unità Operativa di Chirurgia della Spalla in Humanitas.

Il programma scientifico prevede sessioni, live surgery, letture e tavole rotonde per chirurghi ortopedici dedicati alla patologia della cuffia dei rotatori e ai traumi della spalla e i loro esiti; mentre mercoledì è previsto il Corso “Dalla chirurgia di spalla alla riabilitazione: aspetti pratici”, accreditato per le categorie selezionate (Fisioterapisti, Medici Specialisti in Medicina dello Sport, Medicina Fisica e Riabilitazione, Ortopedia e Traumatologia).

Il mondo delle patologie della spalla comprende: l’instabilità (la spalla esce di sede), la lesione del tendine della cuffia del rotatori e gli aspetti degenerativi (artrosi) o fratture che possono portare all’inserimento di protesi. I maggiori progressi della ricerca sono stati ottenuti per la lesione della cuffia dei rotatori.

La cuffia dei rotatori della spalla è composta da quattro tendini che si inseriscono sulla testa dell’omero in posizioni diverse, trasferendo la forza muscolare dinamica all’articolazione e determinandone così il movimento. I tendini possono essere soggetti a lesioni traumatiche e degenerative; le patologie a carico della cuffia dei rotatori hanno un’incidenza importante e comportano spesso una significativa riduzione della qualità della vita a causa del dolore e della limitazione funzionale.

La chirurgia mini-invasiva consente di intervenire e riparare questi tendini, ma i risultati degli interventi sono condizionati da altri fattori quali: età e stile di vita del paziente, cronicità della lesione, grado di atrofia muscolare. Una patologia complessa dunque, in cui è importante valutare molteplici aspetti e per la quale la ricerca sta facendo grandi progressi.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici