COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Sport: come scegliere l’attività giusta

Salute e sport sono ormai una ‘coppia fissa’, soprattutto negli ultimi anni, da quando cioè l’attività fisica è riconosciuta come base di uno stile di vita sano.

Scegliere l’attività giusta

Scegliere lo sport più adatto a noi e non affidarsi a ‘bufale’ o consigli approssimativi trovati sul web è il primo passo per rispettare il nostro corpo e soprattutto per ottenere benefici e risultati, che siano un semplice benessere, dalla forma fisica all’agonismo. Cercare di capire qual è il nostro stato di salute e il nostro livello di allenamento è il punto di partenza. Chi fa esercizio fisico deve aver ben presente qual è obiettivo, se un semplice piacere e divertimento o un miglioramento delle prestazioni e bisogna ricordare che anche chi è convinto di stare bene e non ha, apparentemente, fastidi deve prima conoscersi e avere un consulto da parte del medico.

I controlli da fare prima di dedicarsi allo sport

Fare valutazioni cliniche non serve solo per capire se si corrono rischi durante l’esercizio e lo sforzo, ma anche per capire quale attività fisica è la più adatta. Questo non significa però che chi ha patologie come pressione alta, diabete, asma o allergie, ernie non possa  assolutamente fare attività sportiva.

L’importante infatti è affidarsi ad uno specialista dello sport – che non è semplicemente il medico che firma un certificato di buona salute – che sia capace di prescrivere esercizi “su misura, come un vestito” per le nostre caratteristiche.

Sport e peso

Se l’obiettivo dell’attività sportiva è perdere peso, bisogna ricordare che non bastano gli esercizi così come non basta una dieta: le due attività devono andare di pari passo – motivo per cui spesso chi ha questo obiettivo oltre che ad un medico dello sport si dovrebbe affidare anche ad un nutrizionista -. Lo scopo, non dovrebbe essere mai perdere il peso, ma piuttosto ottimizzare la massa, cioè far scendere la massa grassa, in alcune zone del corpo, e nello stesso tempo aumentare o non perdere massa muscolare.

Una dieta sbagliata ad esempio, potrebbe portare alla perdita sì di peso ma anche di massa muscolare che invece è fondamentale sia per il metabolismo, che per la stabilità e la forza di ossa e tendini.

Attività fisica e frequenza: quanto allenarsi

Anche in questo caso dipende dallo sport che si fa e dall’obiettivo che ci si è posti: se lo scopo è semplicemente stare bene, bastano i canonici 30 minuti al giorno, tutti i giorni. Se l’obiettivo è invece perdere peso, l’allentamento raggiunge anche un’ora. Ovviamente ci si arriva gradualmente e dopo aver ricevuto consigli dal medico prima e dal personal trainer poi.

Se svolto correttamente e nei tempi giusti, l’esercizio è come un farmaco.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici