COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Sms solidale per i malati di Alzheimer

Fino al 31 gennaio per sostenere “Pronto Alzheimer” è possibile donare 2 euro inviando un SMS al 48544. Un modo per fare sentire i malati e le loro famiglie meno soli.

La telefonata può essere fatta da tutti i cellulari personali Tim, Vodafone, Wind e 3 o da telefono abilitato Telecom Italia o chiamando lo stesso numero da rete fissa Telecom Italia. Questo sostegno servirà per continuare ad offrire ai familiari dei malati un servizio che li faccia sentire meno soli, risponda ai loro dubbi e alle loro domande e fornisca una sorta di bussola per orientarli nelle pur scarse proposte di cura ed assistenza che ruotano attorno alla malattia.
Pronto Alzheimer (02 809767), che in 16 anni di attività ha ricevuto 109 mila richieste, è stato creato nel 1991 dall’Associazione Alzheimer Milano e gestito dal 1993 dalla Federazione Alzheimer Italia. E’ stato il primo “telefono Alzheimer” in Italia e il primo servizio di aiuto concreto ai malati e ai loro familiari.

Come e chi diagnostica la malattia? Cosa devo aspettarmi? Quali aiuti economici esistono? Come devo comportarmi quando ripete la stessa cosa cento volte al giorno? Non riesco più ad occuparmene: a chi posso rivolgermi? Non ce la faccio più! Ma come posso metterlo in casa di riposo? Mi arrabbio perché capisce, fa finta di non capire. E’ furba lo fa apposta. Pronto Alzheimer risponde a queste e altre domande, ma non solo. Oltre a una consulenza specializzata da parte di psicologi, avvocati, esperti di problemi sociali. cerca di essere a fianco di chi, dall’altro capo del filo, ha un bisogno insoddisfatto e lancia un segnale di aiuto.

Per informazioni: www.alzheimer.it

A cura della Redazione

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici