COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Salute orale e Natale: attenzione agli zuccheri

Il Natale è il periodo dell’anno durante il quale è comune passare del tempo con la propria famiglia, incontrare gli amici e concedersi un po’ di spensieratezza, anche a tavola.

Infatti il periodo che va da dicembre a gennaio è spesso accompagnato da un maggiore consumo di alimenti non esattamente sani, magari ricchi di zuccheri.

Ne parliamo con gli specialisti del Dental Center di Humanitas Rozzano.


Salute orale a natale: gli zuccheri nei dolci e nelle bevande

Gli zuccheri possono essere molto dannosi per la nostra salute orale: basti pensare a dolci come il pandoro o il panettone, le torte e i cioccolatini, sempre presenti sulle nostre tavole in questo periodo.

Tuttavia, non è solo quello che mangiamo che dovremmo tenere d’occhio: anche ciò che beviamo può contenere quantità importanti di zucchero. Pensiamo alla cioccolata calda o al vin brulé.

Ridurre l’assunzione di zucchero: 5 suggerimenti

Vediamo insieme cinque suggerimenti che possiamo adottare in vista delle feste natalizie.

Bere tanta acqua

Durante le feste natalizie qualche drink è concesso, ma è bene cercare di moderare la quantità di bevande alcoliche. Piuttosto, meglio bere molta acqua e sciacquare la bocca dallo zucchero dopo aver bevuto i propri drink.

Scegliere la frutta secca come spuntino

In questo periodo, anche a causa del fatto che i ritmi sono generalmente più rallentati, potrebbe capitare di avere attacchi di fame in diversi momenti della giornata. 

A dolciumi e biscotti però, è meglio preferire spuntini più sani, con più alto potere saziante. Un esempio tra tutti, la frutta secca.

Moderare le dosi

Quando si parla di salute orale, non si tratta solo di quanto zucchero si mangia, ma anche di quanto spesso lo si mangia. È necessaria un’ora perché la nostra bocca ritorni a uno stato che possiamo indicare come “neutro” dopo aver mangiato o bevuto, e ogni volta che si mangia quel tempo si azzera e riparte da capo. 

Nel caso in cui si sentisse bisogno di una dose di zucchero, sarebbe meglio cercare di soddisfarla durante i pasti principali: colazione, spuntini, pranzo e cena.

Attenzione allo zucchero nascosto

Quando si pensa allo zucchero, probabilmente si immagina lo zucchero che mettiamo nel tè o nel caffè, ma ci sono molti zuccheri “nascosti” in cibi e bevande. Lo zucchero, infatti, può avere molti nomi e riconoscerli è il primo passo per evitarli. Alcuni a cui prestare attenzione, se consumati in dosi elevate, sono: saccarosio, glucosio, fruttosio, maltosio, melassa, amido idrolizzato e sciroppo di mais. 

Non è necessario astenersi completamente dalle prelibatezze, soprattutto nel periodo natalizio. Il consiglio è quello di prestare maggiore attenzione e scegliere, quando possibile, alimenti e bevande più salutari per il nostro fisico e la nostra bocca. 

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici