COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Ricerca: un nuovo progetto per curare i pazienti Covid a domicilio con la telemedicina

Humanitas partecipa a Escalate4Cov, il progetto di Ricerca che impiega la telemedicina per il trattamento a domicilio dei pazienti Covid con sintomi lievi. Sostenuto dalla Commissione Europea, che grazie all’utilizzo del supercalcolo ha individuato il raloxifene – medicinale in compresse già usato contro l’osteoporosi – come possibile farmaco per il trattamento di COVID-19 nello stadio paucisintomatico, il protocollo utilizza dispositivi medici digitali per il controllo di pressione arteriosa, frequenza cardiaca, ossimetria transcutanea e temperatura corporea. A supporto dei pazienti e dei medici di base, anche il personale sanitario dei quattro ospedali di riferimento per lo studio: IRCCS Humanitas (Milano), Humanitas Gavazzeni (Bergamo), Ospedale Spallanzani (Roma) e l’Azienda Ospedaliera dei Colli – Ospedale Monaldi (Napoli).

Il progetto Escalate4Cov

Questo progetto di ricerca, che collega ospedali e territorio grazie alla telemedicina, coinvolge i medici di Medicina Generale di Milano, Bergamo, Roma e Napoli, che possono inserire nel protocollo i propri pazienti positivi a COVID-19 ma che non necessitano l’ospedalizzazione. In particolare, il medico può arruolare un paziente positivo paucisintomatico, ovvero con almeno uno dei seguenti sintomi, da lievi a moderati: febbre, dispnea, mal di testa, tosse, congiuntivite, vomito, diarrea, dolori muscolari o corporei, o altri sintomi riconducibili al quadro clinico del COVID-19. Per tutta la durata del protocollo, medico e paziente restano in stretto contatto con l’ospedale di riferimento. Per i medici di Medicina Generale è prevista anche una linea telefonica dedicata (393.8596744 e 393.8592617). 

Il kit di monitoraggio è consegnato al domicilio del paziente e serve per informare lo staff medico dell’evoluzione dell’infezione in tempo reale. Il kit è composto da 3 strumenti digitali per il controllo di pressione arteriosa, frequenza cardiaca, ossimetria transcutanea e temperatura corporea. Il protocollo prevede anche una visita a domicilio settimanale da parte dello staff sanitario degli ospedali di riferimento per effettuare il tampone e il prelievo ematico di controllo. Tutti i pazienti possono comunicare con il medico dello studio attraverso un apposito tablet

Il progetto Exscalate4CoV è un consorzio pubblico-privato sostenuto dal bando Horizon 2020 della Commissione Europea e coordinato da Dompé farmaceutici, per sviluppare progetti volti a contrastare la pandemia di Coronavirus e migliorare la gestione e la cura dei pazienti.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici