COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Pillole di pediatria

L’Ospedale Bambino Gesù esporta da oggi “pillole di pediatria” nei paesi
dell’America Latina. Il termine è, in effetti, riduttivo, anche se può
rendere immediatamente l’idea dell’accordo sottoscritto fra il presidente
dell’Ospedale Pediatrico più grande dell’Italia quale il Bambino Gesù, dott.
Francesco Silvano, e il segretario generale dell’Istituto Italo-Latino
americano, ambasciatore Paolo Faiola, testimoni d’onore il sottosegretario
agli Esteri, on. Mario Baccini, e mons. Luis Robles Díaz, vicepresidente
della Pontificia Commissione per l’America Latina. L’accordo, infatti, è
molto più ampio e ricco di contenuti. Più in concreto esso, per i prossimi
cinque anni, permetterà alle strutture sanitarie dei paesi dell’America
Latina di avere a distanza assistenza e consigli tecnico-chirurgici di
natura pediatrica dalle equipes specialistiche del “Bambino Gesù”,
utilizzando le più avanzate tecnologie per la telemedicina e il
teleconsulto.
L’accordo prevede, altresì, l’accoglienza e la cura da parte del “Bambino
Gesù” di pazienti in età pediatrica provenienti dai paesi dell’America
Latina e segnalati dall’IILA, affetti da patologie particolarmente gravi e
complesse; lo sviluppo della preparazione professionale pediatrica degli
operatori latino-americani; stages per studiosi e borsisti; utilizzazione
dell’enorme banca dati allestita attraverso il Portale Sanitario del
“Bambino Gesù” (www.ospedalebambinogesu.it), dove confluiscono informazioni
ed esperienze sui più importanti risultati della ricerca e della
sperimentazione; scambio di documentari e assegnazione di borse di studio a
studenti latino-americani nel settore della sanità pediatrica e della
nutrizione.
Dall’incontro fra un Istituto internazionale come l’IILA e un Ospedale ad
alta specializzazione pediatrica come la Santa Sede ha voluto che fosse il
“Bambino Gesù”, è nata quindi una sinergia importante a favore dell’infanzia
dei paesi latino-americani, ai cui problemi lo stesso Santo Padre – come ha
sottolineato mons. Luis Robles Bravo – guarda da sempre con profondo
interesse e partecipazione.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici