COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

I passi avanti nella lotta al cancro

Si è tenuta nella settimana dal 18 al 26 marzo la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica promossa dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT); è stata un’occasione per ribadire ancora una volta l’importanza della prevenzione e dei corretti stili di vita a tutte le età.

Di prevenzione e stili di vita, ma anche nei passi avanti fatti nella lotta contro il cancro, ha parlato il professor Armando Santoro, direttore di Humanitas Cancer Center, in una recente intervista.

Prevenzione e stili di vita

“Si può ottenere molto con uno stile di vita adeguato e con la prevenzione primaria e secondaria. Per quanto riguarda lo stile di vita le regole sono poche e semplici: occorre mantenere il proprio peso ottimale, alimentarsi in modo sano, non eccedere con gli alcolici e non fumare. La prevenzione che significa soprattutto esami, controlli e screening in particolare per colon retto, cervice uterina e mammella, rappresenta un altro grande “guerriero” al nostro fianco in questa battaglia. C’è ancora molto da fare, molte sono le necessità, ma finalmente cominciamo a vedere molta più luce in questo percorso difficile e complesso”, spiega il professor Santoro.

I passi avanti nella guarigione

“Negli ultimi quindici anni sono stati fatti dei grandi passi relativamente alle prospettive di guarigione e sopravvivenza. Per molti tumori, a differenza del passato, possiamo parlare di una malattia con la quale si convive a lungo. Fra i tumori più comuni, come quello della mammella, del colon retto e alcuni tipi di linfomi e melanomi, sono evidenti percentuali di guarigione intorno al 70-80% con aspettative di vita impensabili soltanto pochi anni fa”.

I passi avanti nella cura

“Anche qui i passi avanti sono stati notevoli, con cure meno invasive e pesanti, in grado di ridurre al minimo il livello di tossicità, sia dal punto di vista chirurgico (chirurgia laparoscopica e robotica) che radioterapico (terapia stereotassica) e farmacologico (farmaci a bersaglio molecolare e immunoterapia)”, ha concluso il professore.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici